E’ tornato il virus del vaiolo delle scimmie

Dopo molti anni, i medici lanciano l'allarme su un virus che è tornato ad attaccare

Home > Lifestyle > E’ tornato il virus del vaiolo delle scimmie

Molto spesso nel mondo sentiamo parlare di virus davvero strani e che non avevamo mai conosciuto prima. La maggior parte delle volte, alcuni sintomi, vengono presi alla leggera, ma oggi abbiamo deciso di parlarvi di un batterio che si sta diffondendo e che può essere fatale.

virus-del-vaiolo-delle-scimmie

Stiamo parlando del virus del vaiolo delle scimmie, che arriva dalla Nigeria. Nelle ultime settimane, due persone hanno scoperto di essere affette da questa rara condizione, nel Regno Unito. E’ stato scoperto nel 1970, in questo Paese, però, in questi anni, non se ne era più sentito parlare. Il problema reale, è che purtroppo, può essere trasmesso molto facilmente e le persone che ne sono affette, se non vengono curate in tempo, possono perdere la vita. A lanciare l’allarme è stata proprio la Public Health England, dopo che hanno scoperto che entrambi i malati, recentemente sono stati in Nigeria. Come già abbiamo scritto in precedenza, questa è una malattia molto rara. Però, non bisogna prendere alla leggera i suoi sintomi, che possono essere febbre, influenza, dolori articolari e sopratutto, eruzioni cutanee. Nick Phin, vicedirettore di National Infection Service, ha dichiarato: “E’ molto raro vedere due casi, in uno spazio di tempo molto breve. Stiamo lavorando duramente per avvisare quanta più gente possibile, compresi gli operatori sanitari, che potrebbero essere stati a contatto con l’individuo, per fargli fare un controllo e tutte le analisi sul caso. E’ molto probabile che il virus del vaiolo delle scimmie è tornato a circolare in Nigeria e potrebbe interessare appunto, tutti i viaggiatori che sono tornati da breve tempo.”

virus-del-vaiolo-delle-scimmie 1

Questa condizione può essere trasmessa dagli animali agli esseri umani, ma anche tra uomo ed uomo. Ecco perché è fondamentale, non sottovalutare nulla.

virus-del-vaiolo-delle-scimmie 2

Ripetiamo che i sintomi da riconoscere sono: febbre, influenza, mal di testa, dolori muscolari, mal di schiena e linfonodi ingrossati, ma sopratutto l’eruzione cutanea.

virus-del-vaiolo-delle-scimmie 3

Noi vi chiediamo di avvertire tutti i vostri amici e di far conoscere questo virus a tutti.

è-tornato-il-virus-del-vaiolo-delle-scimmie

Condividete!

Potete leggere anche: La storia della piccola Mariana, volata in cielo a causa di un bacio