Esme ed il trapianto di cellule staminali

Genitori disperati stanno facendo di tutto per salvare la vita della piccola Esme

Home > Lifestyle > Esme ed il trapianto di cellule staminali

Esme, è una bambina di soli ventidue mesi, che vive a sud di Londra. L’anno scorso, è andata in vacanza in Grecia, con i suoi genitori, ma nessuno dei due credeva che si sarebbe trasformato in un incubo. E’ accaduto qualcosa che ha sconvolto la tranquillità della famiglia.

Esme-ed-il-trapianto-di-cellule-staminali

Mentre erano in vacanza, la madre, Rebecca, ha notato che la bimba aveva dei lividi strani sul suo corpo e che non guarivano. Non sapendo cosa fare, ha portato la piccola al pronto soccorso.

Una volta li, i medici le hanno fatto molte analisi ed alla fine, è arrivata la straziante diagnosi. Esme, aveva la leucemia molto acuta. Una volta tornati dalla Grecia, la bimba è stata ricoverata per cinque mesi, al Royal Marsden.

Esme-ed-il-trapianto-di-cellule-staminali 1

Durante quel periodo i medici, l’hanno sottoposta a tre cicli di chemioterapie ed alla fine, è le hanno fatto il tanto atteso trapianto di cellule staminali, nel settembre 2018.

Però, dopo sei lunghi mesi, in cui tutto sembrava essere tornato normale, i dottori hanno scoperto che la leucemia, era tornata. Rebecca e Will, quando hanno saputo questa notizia, erano devastati, ma hanno fatto molte ricerche ed hanno scoperto che l’unica soluzione per la loro bambina, è un secondo trapianto di cellule staminali.

Esme-ed-il-trapianto-di-cellule-staminali 2

Il problema, è che i medici di Londra, non vogliono sottoporre Esme al trapianto, perché credono che debbano passare almeno dodici mesi, tra un trattamento e l’altro. Loro, credono che l’unica soluzione siano le chemioterapie, in attesa dei tempi giusti.

Non avendo più soluzione, i due genitori hanno deciso di raccogliere cinquecento mila sterline, aprendo una pagina Facebook di GoFoundMe, per fare il trapianto in una clinica privata. In pochi giorni sono riusciti a recuperare novanta mila sterline.

Esme-ed-il-trapianto-di-cellule-staminali 3

Purtroppo, il tempo per la piccola Esme, non è ancora molto, per questo la madre ed il padre, stanno facendo di tutto, affinché non le accada nulla di brutto.

genitori-disperati-stanno-facendo-di-tutto-per-salvare-la-vita-della-piccola-Esme

Noi, non possiamo fare altro che mandargli i nostri più sinceri auguri.. Buona fortuna piccola…

Potete leggere anche: Gabriele come il piccolo Alex

Fonte: Mirror