Fare giardinaggio riduce i nostri livelli di stress

Ce lo conferma una ricerca scientifica giapponese. Ecco cosa è stato scoperto.

Home > Lifestyle > Fare giardinaggio riduce i nostri livelli di stress

Stare a contatto con la natura ci fa bene, ma non solo, può aiutarci a gestire meglio le sfide della vita. Come ridurre lo stress se non imparando a vivere e a conoscere di più la natura, per esempio facendo giardinaggio. Ecco perché.

Curare il nostro giardino ci fa stare meglio

Una recente ricerca scientifica giapponese ha scoperto che prendersi cura delle piante è un modo molto efficace per migliorare la propria vita.

Lo studio avrebbe dimostrato che sistemare il nostro giardino – ma anche le nostre piante e fiori in casa –  ci distrae dalle nostre preoccupazioni e ci impedisce di essere subissati dai nostri problemi.

Nel corso dello studio è stato fatto un esperimento:  i partecipanti – che soffrivano di depressione – si sono dedicati al giardinaggio per dodici settimane. Il risultato è stato un migliorando della loro malattia, anche durante i tre mesi successivi dalla ricerca.

Che cosa succede quando facciamo giardinaggio

Quando siamo stressati, si produce il cortisolo che è un ormone rilasciato dal nostro organismo quando siamo più nervosi.

Se i livelli di questo ormone restano troppo elevati, può aumentare il rischio di cadere in depressione, malattie mentali oppure avere una compromissione della funzione immunitaria, un aumento di peso o malattie cardiache. Trascorrere  il nostro tempo immersi nella natura, invece, può aiutare a controllare la produzione di cortisolo.

I ricercatori giapponesi hanno scoperto, dunque, che trascorrere trenta minuti in un parco non solo abbassa i livelli di cortisolo, ma migliora anche la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Stare a contatto con la natura non fa altro che migliorare la nostra salute e di vivere meglio, con la mente sgombra.  Anche un altro studio scientifico ha rivelato che basterebbe mezz’ora di giardinaggio al giorno per stare meglio.

Non abbiamo chiaramente delle certezze sulla correlazione tra controllo dei livelli di cortisolo e lo stare in natura, ma è sicuramente un dato di fatto che uscire fuori e stare all’aria aperta ci regala molti benefici, a livello fisico e mentale.