coppia di genitori

I genitori si precipitano in ospedale dopo aver visto il buco nella bocca del bambino ma quello che scoprono è imbarazzante

La storia ha fatto il giro del web ed è diventata virale

Molte persone dicono che dopo la nascita di un bambino la vita cambia, non in modo negativo, ma perché le preoccupazioni per sé stessi diventano costanti. Questo succede soprattutto per i genitori alle prime armi che ancora non sono abituati alle fasi della crescita del bimbo e a tutte le sue preoccupazioni.

coppia di genitori

Ma con il passare dei giorni e il follow-up di un medico tutto inizia a sistemarsi. Con il tempo, infatti, i genitori iniziano a capire meglio il bambino, anche se la preoccupazione rimane sempre. Questa storia parla di due genitori che si sono resi protagonisti di un episodio davvero curioso.

La mamma del piccolo stava cambiando il pannolino a suo figlio quando ha visto qualcosa che sembrava essere una deformità sul palato del piccolo Disperata e spaventata ha chiamato suo marito. Queste sono state le sue parole:

Ho provato a toccarlo, ma lui mi ha urlato contro, quindi ho fatto correre suo padre a vedere.

coppia di genitori

E, continuando, la donna ha raccontato:

Abbiamo messo una torcia nella sua piccola bocca e suo padre è rimasto sorpreso da ciò che ha visto.

Rapidamente i due genitori si sono recati in ospedale e arrivati ​​lì, dopo aver subìto la valutazione, sono rimasti sorpresi e imbarazzati dalla diagnosi fatta dai medici.

neonato con un buco in bocca

Secondo gli specialisti, infatti, quello che aveva visto la coppia nella bocca del suo piccolo non era un buco ma bensì un adesivo lucido. Inizialmente la madre del piccolo non era d’accordo con la diagnosi tanto da andare contro le parole dei medici e degli infermieri.

bambino piccolo

Successivamente, però, l’infermiera è riuscita a togliere l’adesivo lucido dalla piccola bocca del neonato. Queste sono state le parole della mamma del bimbo dopo l’episodio in cui è stata coinvolta insieme a suo marito:

Ho riso, tremavo e imbarazzata… le ho detto che mi sentivo un’idiota.