Il motivo del risarcimento che chiede Steven Tartt

Steven Tartt chiede il risarcimento dopo aver salvato 2 bambini che stavano per annegare

Home > Lifestyle > Il motivo del risarcimento che chiede Steven Tartt

Oggi abbiamo deciso di raccontarvi una storia che ha davvero dell’incredibile. Tutto è iniziato ad agosto di quest’anno, quando un ragazzo di trentadue anni, di Merseyside, negli Stati Uniti, chiamato Steven Tartt, ha vissuto una situazione di cui non si sente parlare molto spesso.

Steven-Tartt-salva-2-bambini-in-piscina

Era una giornata come le altre di vacanza, per il ragazzo, quando ad un certo punto, mentre era sdraiato nel cortile della piscina, all’hotel Victoria Playa, di Santo Tomas, in Spagna, ha visto due bambini, di cinque e sei anni, che stavano per annegare. Ovviamente, Steven non ci ha pensato due volte ed è subito entrato in acqua per salvarli. Inizialmente il ragazzo, ha provato a chiamare il bagnino del posto, ma non era presente. La fortuna è stata proprio l’intervento tempestivo di Tartt che i due piccoli sono riusciti a salvarsi. Il problema è che ora, l’uomo afferma che la sua vacanza è stata rovinata e per questo vuole un risarcimento danni, dall’azienda che ha organizzato tutto. Steven, è anche molto arrabbiato per il bagnino, che non era presente nel momento della tragedia. Ovviamente, per questo è stato licenziato. Tuttavia, la compagnia di vacanze ha dichiarato che la responsabilità di tutto questo non è loro ed in più hanno anche detto che non chiederanno nemmeno all’hotel di risarcire il ragazzo. Tartt, ha detto che secondo lui è per non rovinare il loro rapporto di affari. La compagnia, dice che è stato lui di sua spontanea volontà, a gettarsi nella piscina, senza che nessuno gli chiedesse nulla.

Steven-Tartt-salva-2-bambini-in-piscina 1

Il massimo che possono fare per Steven, è offrirgli una bottiglia di spumante, per ringraziarlo del suo gesto.

Steven-Tartt-salva-2-bambini-in-piscina 2

E’ importante però capire che quando dei bambini entrano in acqua, i genitori ed i bagnini devono essere sempre presenti.

Steven-Tartt-salva-2-bambini-in-piscina 3

Diversi studi affermano che molti bambini sono morti annegati negli ultimi anni, perché le madri ed i padri sono distratti per pensare ai telefoni.

Steven-Tartt-chiede-il-risarcimento-dopo-aver-salvato-la-vita-di-2-bambini

Voi cosa ne pensate di tutto questo? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!

Se vi è piaciuto questo articolo, potete leggere anche: Il meraviglioso gesto di una baby-sitter salva la vita a un bambino di 2 anni