La foto del bambino con il pannolino fatto con buste e stracci

La foto del bambino con il pannolino fatto con buste e stracci, sta facendo parlare molto. Ecco la sua storia...

Home > Lifestyle > La foto del bambino con il pannolino fatto con buste e stracci

Questa commovente storia, è stata diffusa recentemente e viene direttamente dall’Argentina. Le immagini mostrano un povero bambino di circa un anno e mezzo, costretto ad indossare stracci avvolti in sacchetti di plastica, al posto dei pannolini. Purtroppo sua madre non aveva nemmeno un soldo e questo era l’unico modo in cui riusciva a prendersi cura di suo figlio.

la-foto-del-bambino-con-il-pannolino-fatto-con-buste-e-stracci

Fortunatamente, grazie ad un post su Facebook, pubblicato da una donna di nome Sandra Salinas, questa madre e i suoi tre figli, di sei, tre e un anno e mezzo, hanno ricevuto l’aiuto di cui avevano bisogno. Quando la donna ha pubblicato la foto del povero bambino, con una busta al posto del pannolino, migliaia di utenti si sono commossi e l’hanno condivisa, raccogliendo così, l’aiuto da parte di tutto il mondo. Pacchi di pannolini usa e getta, arrivarono a questa mamma, che ha voluto ringraziare personalmente tutte quelle persone che si sono preoccupate per lei. Ha raccontato che il papà dei suoi figli, è morto poco dopo la nascita del terzo bambino e la famiglia di lui, l’ha poi cacciata dall’abitazione. Si è ritrovata a vivere per strada, senza soldi, con quei pochi beni materiali che già possedeva, come i vestiti e qualche gioco. Poi ha incontrato questa donna, Sandra, che le ha permesso di fare le pulizie a casa sua e con quel poco che guadagnava, è riuscita ad assicurare due pasti giornalieri ai suoi figli. Oggi questa mamma sta ricevendo aiuto dall’intera comunità ed è riuscita a riprendersi in mano la sua vita.

la-foto-del-bambino-con-il-pannolino-fatto-con-buste-e-stracci

Purtroppo questo non è l’unico caso al mondo. Di recente, in Francia, una madre e il suo bambino di 18 mesi sono stati costretti a dormire in auto per 2 mesi dopo essere stati sfrattati dalla loro casa, perché il proprietario ha deciso di ristrutturarla e non ha rinnovato loro il contratto d’affitto.

la-foto-del-bambino-con-il-pannolino-fatto-con-buste-e-stracci

Fortunatamente, esiste ancora tanta bontà al mondo. Un poliziotto, quando ha scoperto che questa donna dormiva nella sua auto, le ha pagato l’hotel di tasca sua.

Aiutare il prossimo, anche con un piccolo gesto, come un pacco di pannolini, non ci costa nulla, ma per qualcun altro, può valere la vita!

Potete leggere anche: IL BAMBINO “FIOCCO DI NEVE”, 4 Km a piedi