La rara condizione che ha colpito Mònica e la sua piccola Itzmara

Medici fanno nascere la piccola due mesi in anticipo, poiché aveva qualcosa di strano nella pancia. Poco dopo, scoprono che... era in pericolo..

Home > Lifestyle > La rara condizione che ha colpito Mònica e la sua piccola Itzmara

Una vicenda davvero sconcertante, ha colpito una mamma che arriva da Barranquila, in Colombia, chiamata Mònica Vega. I medici sono stati costretti a far nascere la sua bimba a trenta sette settimane, poiché aveva un gemello parassita nel suo corpo e tutti avevano paura che potesse fare del male ai suoi organi.

la-rara-condizione-che-ha-colpito-Mònica-e-la-piccola-Itzmara

Un caso molto raro, che per fortuna non ha portato a nessuna grave conseguenza per la piccola Itzmara, nata due mesi in anticipo e sottoposta ad un intervento molto complicato, subito dopo essere venuta al mondo.

Mònica Vega era al settimo cielo, quando ha scoperto di essere in dolce attesa. Non vedeva l’ora di poter conoscere la sua bambina e di poterla stringere tra le sue braccia.

la-rara-condizione-che-ha-colpito-Mònica-e-la-piccola-Itzmara 1

Tutta la sua gravidanza, è stata abbastanza tranquilla. Fino al settimo mese, quando durante una visita di routine, il medico ha scoperto che nella sua pancia in realtà c’erano due cordoni ombelicali.

Uno era attaccato alla piccola Itzmara, mentre l’altro collegava la bimba ad una massa che stava crescendo nel suo corpicino. Questo è caso molto raro, chiamato Fetus in Feto, o più semplicemente teratoma.

Il medico era molto preoccupato per la piccola e per i suoi organi e per questo, insieme ai suoi genitori, hanno deciso di farla nascere prima del previsto.

la-rara-condizione-che-ha-colpito-Mònica-e-la-piccola-Itzmara 2

Proprio per questo Mònica è stata sottoposta ad un cesareo d’urgenza e quando la piccola Itzmara è venuta al mondo, è stata portata subito in un’altra sala operatoria, per la rimozione del gemello parassita dal suo corpicino.

Per fortuna, il tutto si è concluso alla grande, poiché la piccola era è in ottima salute ed anche la madre. Questo avviene, quando ci sono gemelli, ma l’embrione non si divide correttamente alla prima settimana.

la-rara-condizione-che-ha-colpito-Monica-e-la-piccola-Itzmara-la-bimba-e-stata-sottoposta-a-cesareo-dopo-la-sua-nascita

Una vicenda che ha dell’incredibile, ma che per fortuna si è conclusa nel migliore dei medi. Buona fortuna a tutti voi…

Se vi è piaciuto questo articolo, potete leggere anche: Aveva dato alla luce una bellissima bambina, ma poco dopo il parto sentiva che qualcosa non andava