La storia di McKenna e della lunga battaglia che ha dovuto affrontare

La lunga battaglia di McKenna ha avuto un lieto fine bellissimo...

Home > Lifestyle > La storia di McKenna e della lunga battaglia che ha dovuto affrontare

McKenna Shea Xydias, è una bimba di soli due anni, che purtroppo, dietro di se, non ha una storia tanto semplice. Ormai, è molto conosciuta in tutto il mondo, ma questo è stato possibile solo a causa della battaglia, che è stata costretta a dover affrontare. La sua esperienza ha commosso tutti.

La.storia.di-McKenna-e-della-dura.battaglia-che-ha-dovuto-affrontare

Diverso tempo fa, i genitori di McKenna, hanno portato la figlia dal loro medico di famiglia, poiché aveva sempre dei strani dolori allo stomaco e la febbre molto alta.

Il dottore, dopo averle fatto una visita, ha detto alla madre ed al padre, che la loro piccola aveva dei problemi gastrointestinali e dei gas all’interno della pancia. Per questo, non c’era motivo di preoccuparsi.

La.storia.di-McKenna-e-della-dura.battaglia-che-ha-dovuto-affrontare 1

Le ha dato anche una cura antibiotica, ma con il passare del tempo, la situazione per la bimba non migliorava affatto. Alla fine, infatti, i genitori hanno deciso di portarla da uno specialista.

Quest’ultimo, ha sottoposto McKenna, ad una ecografia ed è proprio con questo esame, che è venuta fuori una triste verità. Hanno scoperto che aveva dei tumori su tutto l’addome, tra cui uno al fegato ed un altro all’ovaia destra.

La.storia.di-McKenna-e-della-dura.battaglia-che-ha-dovuto-affrontare 2

I medici del posto, sapevano che dovevano agire immediatamente. Per questo motivo, hanno deciso di sottoporre la bimba ad un intervento molto delicato. Infatti, le hanno rimosso parte dell’intestino tenue ed un’ovaia.

In seguito l’hanno sottoposta a quattro cicli di chemioterapie, che per lei sono state difficili e interminabili. Poco dopo, però, quando le hanno rifatto i controlli, è venuta fuori una notizia bellissima. Ecco il video della sua storia di seguito:

McKenna, è guarita e per il momento sembrerebbe che nel suo corpo non c’è più alcuna traccia di tumore. Per questo motivo, insieme ai suoi genitori ha suonato la campana dell’ospedale, per far capire a tutti che aveva vinto la sua lunga battaglia.

La.storia.di-McKenna-e-della-dura.battaglia-che-ha-dovuto-affrontare 3

Finalmente una notizia, che ci riporta speranza e felicità… Buona fortuna piccola…

Se vi è piaciuto questo articolo, potete leggere anche: La dura battaglia della piccola Molly

Fonte: People