La storia di Susie..

Susie la mamma incinta, affetta da leucemia..

Home > Lifestyle > La storia di Susie..

La gravidanza, solitamente è uno dei periodi più belli che una donna possa vivere. Purtroppo però, la vita a volte fa brutti scherzi ed è per questo che oggi, abbiamo deciso di raccontarvi la storia di una ragazza, chiamata Susie Rabaca, di trentasei anni.

la-terribile-storia-di-Susie

Tutto sembrava procedere bene, per questa giovane mamma. Nulla faceva pensare che una terribile notizia stava per arrivare. Un giorno però, è accaduto qualcosa che ha fatto a pezzi tutta la sua felicità. Una mattina, Susie, si è svegliata ed ha iniziato ad avvertire dei dolori su tutto il suo corpo. Ovviamente, essendo in dolce attesa, la sua famiglia ha deciso di portarla subito in ospedale, per evitare che potesse accadere qualcosa ai suoi piccoli gemelli. I dottori, hanno iniziato a fare tutti i controlli ed inizialmente non riuscivano a capire il motivo del suo malessere. All’improvviso però, hanno capito qualcosa di incredibile. Secondo un test specifico, hanno scoperto la vera diagnosi della donna. Susie, è affetta da leucemia. Queste parole sono state terribili, sia per lei che per la sua famiglia. Tutte le sue sorelle, hanno provato ad offrirsi da volontarie, ma nel momento in cui sono andate a fare il test, sono risultate compatibili solo al cinquanta per cento. Questa infatti, è la parte più orribile di questa storia, perché, adesso Susie è consapevole che la sua vita è appesa ad un filo e che i dottori, stanno cercando di fare una corsa contro il tempo. Ecco il video della sua storia di seguito:

Se non verrà trovato un donatore entro poco tempo, questa ragazza diventerà paralizzata ed alla fine morirà e questo ovviamente, è qualcosa di orribile.

la-terribile-storia-di-Susie 1

Notizie del genere ci spezzano il cuore e sapere che la vita di Susie è in pericolo, è terribile.

la-terribile-storia-di-Susie 2

Noi ci auguriamo che nel mondo ci sia qualcosa che possa donare il suo midollo e che sia compatibile al cento per cento, con lei.

la-terribile-storia-di-Susie 3

Buona fortuna Susie

Potete leggere anche: Dopo sei settimane dalla nascita del suo bambino, trovano un “gemello” non nato