La strana storia dell’adozione di Jen

Jen è stata adottata quando aveva tre anni, ma quando ha scoperto tutta la verità ha iniziato una ricerca che è durata molti anni..

Home > Lifestyle > La strana storia dell’adozione di Jen

Oggi siamo qui, a raccontare la storia dell’adozione di una bambina, che adesso è una donna di quarant’anni. La protagonista è Jen, che nel lontano 1978, è stata abbandonata dai suoi genitori biologici e fino ai suoi tre anni, è stata affidata ad una famiglia meravigliosa.

la-storia-dell'adozione-di-Jen

Nel momento in cui, però, ha compiuto tre anni, gli assistenti sociali, l’hanno portata da una coppia, che sarebbero dovuti essere i suoi genitori per sempre. Jen, fino ai suoi sette anni, non ha saputo nulla della sua storia. Però, quando ha scoperto che è stata adottata, ha avuto molte difficoltà. Il suo unico desiderio era conoscere i suoi genitori biologici. Infatti, lei in un’intervista ha dichiarato: “Uscire per me, è sempre stato strano. Guardavo ogni singola donna con i capelli biondi, che mi assomigliasse in qualche modo e mi domandavo se fosse mia madre!” Jen, alla fine, dopo diversi anni ha capito che doveva andare avanti per la sua vita, anche perché essendo piccola, non poteva fare molto per la sua ricerca. Questo però, fino al compimento dei suoi vent’anni, perché in quel periodo i suoi genitori le avevano regalato un computer ed ha potuto riprendere la sua ricerca ed è stata in grado di poter scavare nel suo passato. In seguito ha anche firmato un registro di adozioni, in modo che se qualcuno avesse voluto cercarla, avrebbe avuto tutte le informazione sulla sua vita. Dopo sei anni da quella firma, però, Jen ha scoperto che aveva tre fratelli più grandi. Passati i trent’anni, la ragazza stava ormai perdendo quasi ogni speranza.

la-storia-dell'adozione-di-Jen 1

Diceva che erano passati troppi anni e la sua ricerca aveva portato pochi risultati. Quando ormai ogni speranza era svanita, nel 2015, Jen è riuscita a capire chi fosse in realtà sua madre biologica, grazie al test del DNA. Ecco il video della sua storia di seguito:

Per questo motivo, la ragazza una volta che ha scoperto tutta la verità, ha deciso di scrivere una lettera a quella donna. Il problema, è che le è tornata indietro senza essere aperta. Un giorno, però, Jen ha ricevuto un messaggio su Facebook di suo fratello. Lei credeva che le volevano dire di interrompere la sua ricerca. In realtà, però, loro erano felici che quel giorno tanto atteso fosse arrivato.

la-storia-dell'adozione-di-Jen 2

Alla fine, le due donne si sono sentite per telefono e la ragazza, ha scoperto che sua madre aveva ricevuto la sua lettera, ma che aveva avuto paura di leggerla, perché credeva che sua figlia potesse odiarla. Per questo motivo, nelle settimane successive, Jen ha potuto conoscere sua madre biologica ed i suoi cinque fratelli e sorelle.

la-storia-dell'adozione-di-Jen 3

Che storia incredibile, ci dimostra che la speranza è l’ultima a morire.. Condividete con i vostri amici!

Se vi è piaciuto questo articolo, potete leggere anche: Il papà di suo figlio viene a mancare durante la notte. Qualche giorno dopo lei si rende conto…