La verità sul suicidio di Alexandra

Le parole nel diario di Alexandra prima di suicidarsi

Home > Lifestyle > La verità sul suicidio di Alexandra

La storia che vi stiamo raccontando oggi, è tragica, ma è qualcosa che tutti i genitori devono sapere, per i loro figli. La protagonista è una ragazza di soli diciassette anni, che un lunedì mattina, ha deciso di togliersi la vita. Stiamo parlando di Alexandra Volaras, degli Stati Uniti.

il-suicidio-di-Alexandra

Sembrava un’adolescente come tutte le altre. Aveva tutto nella vita, era popolare ed era anche molto brava a scuola. La sua storia è qualcosa di molto comune, più di quanto si possa pensare. Tutto è iniziato poco dopo il ritorno dalla settimana bianca con i suoi genitori. Nelle prime ore di lunedì diciannove marzo, la ragazza, era nel suo letto, quando all’improvviso, senza che nessuno se ne accorgesse, è uscita di casa ed è andata sul posto vicino la sua abitazione e si è gettata di sotto, nel vuoto. I suoi genitori, poche ore dopo, sono andati a vedere nel suo letto e quando non l’hanno trovata, non si sono preoccupati, perché fondamentalmente era un’adolescente molto responsabile. Però, dopo un po’ di tempo, hanno pensato di cercare il suo cellulare con il gps. Il padre, Dean, nel momento in cui è uscito, è andato proprio su quel ponte e quando si è affacciato nella parte di sotto, ha visto tutto quello che era appena accaduto. Alexandra si era suicidata. Proprio per questo motivo, questi due genitori hanno deciso di parlare a tutti del dolore che stanno passando, per rendere consapevoli tutti gli altri dei segnali d’avvertimento che lanciano i nostri figli. Quando, la sorella più piccola ha trovato il suo diario, ha letto delle frasi che mai nessuno avrebbe mai immaginato. La verità è che Alexandra era molto depressa ed in quella pagine, scriveva tutto il suo sconforto. Come per esempio: “Non ce la faccio.” Oppure: “Sono depressa!”

il-suicidio-di-Alexandra 1

Nessuno avrebbe mai immaginato di vedere in lei uno sconforto simile. Tutti credevano che fosse molto felice. La ragazza, parlava molto con i suoi genitori e gli raccontava tutto quello che le succedeva e parlava sempre di tutti i suoi successi.

il-suicidio-di-Alexandra 2

Ecco perché Dean ed Alysia, sono stati coinvolti in diverse interviste, per dire a tutti la loro terribile esperienza. Hanno come scopo nella vita quello di sensibilizzare tutti i genitori sulla depressione adolescenziale.

il-suicidio-di-Alexandra 3

Poche ore prima di suicidarsi, Alexandra ha scritto nel suo diario: “Non incolpate voi stessi per non aver visto i segnali d’allarme. Mi sono nascosta per un motivo ben preciso. Non volevo che voi venivate a conoscenza del casino che avevo dentro di me. Quindi non è stata la mancanza di percezione di nessuno.”

le-parole-nel-diario-di-Alexandra-prima-di-suicidarsi

Purtroppo il tasso di suicidi tra i più giovani è aumentato e per questo tutti i genitori devono essere consapevoli dei pericoli. Riposa in pace Alexandra…..

Leggete anche: I bulli colpiscono ancora