Le 10 parole inglesi da conoscere per seguire le Olimpiadi di Rio 2016

 

Visto che oggi cominciano le Olimpiadi di Rio 2016 (qui tutte le info per seguire i Giochi Olimpici Estivi che fino al 21 agosto si celebreranno in Brasile), che ne dite di rispolverare un po’ di inglese utile? Trattandosi di un evento internazionale, infatti, sono molti i termini in inglese che verranno utilizzati e che magari non hanno nemmeno una traduzione in italiano. Dopo aver visto le frasi essenziali per chi viaggerà all’estero questa estate, ecco le parole da conoscere per non perdersi nelle diverse discipline olimpiche secondo Kids&Us, scuola di inglese.

Alley-oop
Alley-oop

Pick and Roll, barriera e lancio: è uno schema del basket, quando in azione offensiva il giocatore blocca un difesore avversario per fare in modo che il compagno di squadra marcato possa liberarsi, ricevere la palla e andare a canestro.

Alley-oop: sempre nel basket è l’azione in cui un giocatore fa un passaggio alto verso il canestro e un compagno di squadra afferra la palla e la schiaccia dentro.

Flopping: simulare un fallo per avere un beneficio, si usa per il basket e anche per il calcio.

Penalty: è rigore in inglese, utile se seguite le partite di calcio.

Fair Play: gioco leale, comportamento rispettoso, gioco pulito.

Tie Break: prima si usava solo nel tennis, ora anche in altri sport, indica una forma abbreviata del gioco ed è usato per stabilire il vincitore in caso di parità.

Foto finish: è un dispositivo usato soprattutto nelle gare di atletica per determinare il corretto ordine di arrivo.

MVP, Most Valuable Player, indica il miglior giocatore in gara.

WR e OR: World Record e Olympic Record, ovvero record del mondo e record olimpico.

di Redazione