L’importanza del contatto pelle a pelle con i neonati

I neonati nati prematuri, si riprendono grazie al contato con il papà ed il fratellino maggiore

Home > Lifestyle > L’importanza del contatto pelle a pelle con i neonati

Il contatto pelle a pelle, tra i neonati ed i genitori, secondo molti esperti è fondamentale. Questo perché li può aiutare ad instaurare un legame speciale, immediatamente. Però, negli ultimi giorni sul web sta girando una foto che ha commosso migliaia di persone.

l'importanza-del-contatto-pelle-a-pelle-con-i-neonati

Questo scatto, mostra un padre con un bambino, che tengono in braccio i due gemellini prematuri appena venuti al mondo, poiché la madre stava male e doveva essere curata. Quella foto ha dimostrato ancora una volta, l’importanza di questo contatto pelle a pelle. Non c’è nulla di dimostrato, ma in base ad alcune testimonianze, i neonati dopo essere stati appoggiati sul corpo di un familiare, potrebbero iniziare a migliorare le loro condizioni di salute. Ovviamente, in molti hanno capito la bellezza dietro quello scatto, che infatti è diventato virale sul web in poche ore. In base a quanto studiato dal professore svedese, Uwe Ewald, i neonati nati prematuramente e che vengono ritirati dall’incubatrice prima del tempo, con la tecnica pelle a pelle, hanno più probabilità di riprendersi velocemente. Infatti, molto spesso i bambini nati prima del previsto, vengono messi sul seno della madre, invece che nell’incubatrice. Quest’immagine ha commosso anche noi ed è proprio per questo motivo, che abbiamo deciso di farvela vedere e di parlarvene. Ewald, in un’intervista ha dichiarato che la pelle di un genitore, riesce a regolare meglio la temperatura del neonato. Ecco il video della tecnica di seguito:

La foto del papà e dei figli, è molto dolce e in poco tempo ha ottenuto molti like e più di venti mila condivisioni.

l'importanza-del-contatto-pelle-a-pelle-con-i-neonati 1

In molti hanno capito il significato ed hanno trovato lo scatto meraviglioso.

l'importanza-del-contatto-pelle-a-pelle-con-i-neonati 2

Molti utenti del web, hanno anche commentato il post, dicendo che approvano questo nuovo metodo e che molto spesso la medicina non riesce a riportare buoni risultati come le tecniche naturali.

i-neonati-nati-prematuri-si-riprendono-grazie-al-papà-ed-al-fratellino

Voi cosa ne pensate di tutto questo? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!

Se vi è piaciuto questo articolo, potete leggere anche: Bambino di sei anni coccola il suo fratellino prematuro, con il contatto pelle a pelle