Regole per l’uso corretto del cellulare in spiaggia

Regole per l'uso corretto del cellulare in spiaggia: ecco cosa dobbiamo fare e cosa non dobbiamo fare per non disturbare i vicini

Home > Lifestyle > Regole per l’uso corretto del cellulare in spiaggia

Regole per l’uso corretto del cellulare in spiaggia: ebbene sì, esiste anche il Galateo per usare in maniera giusta ed equilibrata il nostro smartphone quando siamo in riva al mare. Perché dobbiamo rispettare anche i nostri vicini di ombrellone, che magari sono in spiaggia per riposarsi!

 cellulare in spiaggia

Ci sono dei comportamenti in spiaggia che potrebbero dar fastidio. Magari noi non ci facciamo caso se siamo noi a farli. Ma subito ci danno noia se sono altri a farli e disturbano noi. Le regole del Galateo servono proprio a questo: a poter avere sempre il corretto comportamento in ogni situazione.

Il Trend Radar di Samsung ha intervistato 1.500 giovani compresi tra i 25 e i 35 anni per capire come usano la tecnologia in spiaggia. I Millenials in vacanza lo hanno sempre con sé (88%), per essere informati (85%), per trovare info e usare le app di viaggio più comuni (71%), per scattare foto e video (65%) e per restare in contatto con i familiari (59%).

Ma quali sono secondo i Millenials le regole per usare bene i cellulari in spiaggia?

Regole per l'uso corretto del cellulare in spiaggia

Staccate la suoneria

La suoneria dà fastidio. Se il vicino di ombrellone si sta riposando o sta dormendo, non vuole essere disturbato dalle chiamate e dai continui alert dei messaggini in arrivo. Mettete il telefono silenzioso in spiaggia, solo con la vibrazione. Se aspettate una telefonata, tenete il telefono in mano così non la perderete nonostante la suoneria assente.

No al vivavoce

Per carità, nessuno vuole sentire quello che avete da dirvi. Usate gli auricolari. Quando siete in giro o siete al volante, usateli sempre. Li hanno inventati appositamente, non dimenticatelo.

No alla musica a tutto volume

E lo stesso vale anche per quei video fantastici che troviamo sui social network. Lasciamo in pace i vicini e ascoltiamo la nostra musica preferita con le cuffiette. Magari quando poi la spiaggia si è svuotata, sì agli speaker bluetooh per fare festa, ma solo se non c’è più nessuno.

Mettete via il telefono

Siete in vacanza, non dimenticatelo. Non state con lo sguardo fisso sullo smartphone, guardatevi intorno e godetevi il paesaggio.

La privacy prima di tutto

Non fate video chiamate o foto e video in cui potrebbero essere ritratti anche i vicini di ombrellone. Un po’ di privacy, suvvia!

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI