vite passate

Scoprire vite passate, come si può fare e cosa si può trovare?

Si può lavorare per scoprire vite passate? C'è chi crede di sì: per questa ragione elenchiamo cosa si può fare per trovare il nostro io più lontano

Il tempo è relativo si sa, tuttavia molte persone credono fermamente che la vita che stanno vivendo non sia l’unica vita che hanno vissuto e, per questo, decidono di scoprire vite passate di cui i ricordi non sono nitidi.

Quando si parla di vite passate, si fa l’implicito e chiaro riferimento al concetto di “reincarnazione”; per reincarnazione si intende la trasposizione dell’anima all’interno di un nuovo involucro molto simile a quello precedente. In sostanza l’anima si sposta da un corpo ad un altro; questo spostamento avviene dopo un certo lasso di tempo dalla morte del corpo. Questa convinzione ha avuto origine tra le popolazioni orientali, ma, da un po’ di anni, tale visione ha ottenuto largo consenso anche in Occidente.

immagine colorata

Sfortunatamente però è impossibile fino ad ora effettivamente dimostrare la reale esistenza delle presunte vite; tuttavia come risulta impossibile dimostrare l’effettiva esistenza di “altre”, risulta anche impossibile affermare che queste “altre vite” non ci siano.
Su questo argomento intervengono costantemente tantissime medium e tantissime persone che si sono sempre reputate esperte di “altre vite” o di “paralleli”.

Cosa si intende per “vita passata”?

A questa domanda è possibile sentire diverse risposte; alcuni affermano che al termine “alternativo” è preferibile al termine di “passato”; in sostanza quindi scoprire vite passate è in realtà scoprire vite alternative, proprio perché vengono a mancare i due concetti fondamentali che determinano il “qui e ora”, ovvero il tempo e lo spazio.

Diversi Medium affermano che le vite in realtà si rigenerano ciclicamente per un tempo infinito che si piega e si dilata continuamente; tuttavia a questo si aggiungerebbe anche il concetto di “registri di Akashici” registri contenenti le storie dell’anima, collocandola all’interno di un determinato tempo e di un determinato spazio.

donna e specchio

E proprio grazie a tale registro, alcune persone hanno la facoltà di accedere all’interno di uno dei viaggi condotto dall’anima.

Le vite passate sono in grado di guarire l’anima?

Scoprire vite passate non è sempre piacevole e molti esperti hanno affermato che essi stessi utilizzano i registri sopramenzionati per cercare di eliminare dalla memoria tutte quelle esperienze di vite negative; tale cancellazione lascerebbe quindi spazio ad una nuova evoluzione dell’anima stessa che spesso viene bloccata dalla negatività e dai dolori vissuti. Proprio tale negatività infatti può manifestarsi ciclicamente ad ogni nuova rinascita, attraverso una serie di malattie che coinvolgono il karma.

In moltissimi cercano di scoprire vite passate, ma non è sempre facile trovarle; questo perché non si è mai abbastanza specifici sui nomi, sulle nascite o sulle posizioni geografiche. Alcuni professionisti sono esperti nel riconoscere i segnali di una persona che si è reincarnata più volte. Quando inoltre qualcuno ricorda una vita passata, spesso e volentieri si trattano di ricordi di una vita, vissuta in tempi recenti e non in tempi storicamente lontani. Inoltre non esiste un numero di vite che un’anima può vivere; il numero è potenzialmente infinito e ad ogni morte, segue una nuova vita.

Con quale criterio si scopre una vita piuttosto che un’altra?

La scoperta delle vite si presenta in base al grado di difficoltà che si sta vivendo nella vita attuale; detto diversamente la scoperta si presenterebbe in maniera del tutto involontaria, durante periodi abbastanza stressanti e che mettono a dura prova l’individuo. La scoperta quindi è del tutto casuale; sarebbero quindi i ricordi delle vite passate che condurrebbero il soggetto in questione verso la risoluzione del problema stesso. Inizierebbe quindi una vera e propria evoluzione dell’anima.

Posso intenzionalmente riconnettermi alla vita alternativa?

La connessione con le vite passate può essere sia intenzionale che non; i registri akashici tuttavia possono essere considerate delle vere e proprie cartine geografiche – temporali che permettono ad un individuo di connettersi all’interno di un determinato spazio e di un determinato tempo.

uomo e montagna

Sono stati inoltre pubblicati parecchi libri che spiegherebbero le modalità di connessione ed esisterebbero anche persone in grado di connettere il “qui e ora” di un individuo con il “qui e ora” di una vita alternativa.

La vita passata può alterare quella presente?

Sì! Molti esperti affermano che risulta possibile l’alterazione da una dimensione ad un’altra, alterazione che si manifesterebbe in ogni vita vissuta. Inoltre questi stessi affermano che l’alterazione rientra nella natura stessa dell’universo in cui tutto ciò accade in maniera simultanea; ogni decisione presa in ogni singola vita, altera tutte le vite, in maniera del tutto simultanea.

Per tale ragione, ogni scelta e ogni decisione deve essere presa dopo un’attenta analisi e dopo attenta riflessione. Le conseguenze, sia quelle positive che negative, infatti non si palesano in una sola vita, ma in tutte.

Come si fa a essere sicuri che non sia frutto della fantasia?

Gli esperti del settore a tale domanda generalmente rispondono affermando che prima di addentrarsi all’interno di una di queste vite, stabiliscono sempre una chiara intenzione; inoltre questi stessi chiedono aiuto al proprio spirito guida, prima di cominciare tutto l’iter che la condurrà alla scoperta.

Una volta dentro, e scoperto, si tenderà poi ad uscire da soli, quasi del tutto automaticamente; durante l’uscita però l’intelletto cercheranno una spiegazione razionale, modificando tutte le informazioni fino ad allora ottenute. Dopo tanto tempo e tanto allenamento, tuttavia molti medium sono arrivati alla conclusione che quelle stesse informazioni che loro percepiscono come modificabili, in realtà sono quelle che hanno più impatto su di lei o sui suoi clienti.

pietre

In definitiva scoprire vite passate non è un’azione che può essere svolta velocemente e scoprire vuol dire entrare a conoscenza di fatti che possono anche non essere piacevoli. Risulta tuttavia necessario documentarsi prima di cominciare a fare qualsiasi azione; inoltre i consigli di un esperto del settore potrebbero chiarire eventuali dubbi in merito.

Che uno ci creda o meno, ci sono fatti che moltissime persone non riescono a spiegare alcune cose, con la sola ragione; ognuno risponde a ciò in maniera differente, ma risulta impossibile sapere con certezza se e cosa ci sia “dopo”. La volontà di scoprire vite passate non è una volontà che accomuna tutte le persone e per tale motivo si tende a credere che, in realtà, quello che viviamo adesso è quello che ci è semplicemente concesso vivere. Altri però vivono con la reale consapevolezza che l’anima nasconda molto di più quello che la mera ragione ci fa percepire.

La storia di Paul e Barbara e la bugia sulla gravidanza

Chiede alla moglie di seppellirlo con i soldi: ecco cosa ha fatto invece

Scegli un'immagine e scopri la tua più grande paura

Jennifer Ginley perde 61 chili e realizza il suo sogno prima di sposarsi

"Io devo andare al matrimonio di mia sorella..."

Un Pikachu gigante a Milano per festeggiare l'arrivo di Pokémon Spada e Pokémon Scudo

10 mete per un addio al celibato o nubilato non convenzionale