adolescente giovane

Una ragazza perde quasi la vita quando si è sottoposta ad una procedura che molte donne fanno alle sopracciglia

Le parole della giovane: "È stato orribile"

La protagonista della storia di oggi è Cheyanne, una giovane ragazza di 14 anni che vive a Colchester, una cittadina situata nell’est dell’Inghilterra. Come moltissime altre ragazze, anche Cheyanne ha deciso di sottoporsi ad una procedura che avrebbe dovuto far risaltare le sue sopracciglia. Peccato però che tutto non è andato come previsto.

adolescente giovane

In particolar modo, la giovane ha deciso di applicare l’henné sulle sue sopracciglia. La sua intenzione era quella di correggere alcuni difetti che la infastidivano. Purtroppo però Cheyanne ha avuto grossi problemi con questa procedura. Scopriamo insieme che cosa è successo.

Poco dopo aver applicato l’henné la 14enne ha iniziato ad avere una reazione allergica al prodotto. Nel dettaglio, la giovane ha iniziato ad avere il viso del tutto gonfio, effetto che l’ha resa quasi irriconoscibile. Tempestivo è stato il trasferimento in ospedale dove ha ricevuto tutte le cure mediche adeguate per risolvere il problema.

ragazza

Nel dettaglio, Cheyanne ha ricevuto cortisone e antidolorifici ed è stata costretta a trascorrere la vigilia di Natale in ospedale con sua madre. Poco dopo, l’adolescente è stata dimessa ed è tornata finalmente a casa dove è rimasta insieme alla sua famiglia. Purtroppo, però, la storia non finisce qui. Nella notte, infatti, le condizioni della ragazza sono peggiorate.

giovane adolescente

La gola di Cheyanne si è gonfiata, così come i suoi occhi tanto da non riuscire a vedere. Immediatamente la giovane è tornata in ospedale. Queste sono state le parole che si è preso cura dell’adolescente:

È fortunata ad essere viva.

Chayenne, invece, ha commentato la disavventura di cui si è resa protagonista con queste parole:

ragazza

È stato assolutamente orribile. Mi sono tinta le ciglia e le sopracciglia e mi sono davvero emozionata perché stavo andando a una festa ed era Natale. Mi sono svegliata con la faccia tutta gonfia e non riuscivo a vedere nulla.

Attualmente le sue condizioni stanno migliorando, anche se il dolore alle sopracciglia, purtroppo, c’è ancora.