Vasi pensili in casa ed è subito primavera

Tante idee per scegliere il vaso pensile perfetto per casa tua

 

E’ innegabile: in noi ormai c’è “tanta voglia di primavera” e un forte desiderio di scrollarci di dosso il grigiume dell’inverno.
E come tutti gli anni in questo particolare periodo vogliamo rinnovare qualcosa nella nostra casa, qualcosa nell’armadio e anche (per chi ha il pollice verde) qualcosa tra la nostra collezione di piante da giardino o da appartamento.
Colore, freschezza e allegria sono generalmente le 3 parole d’ordine.
E se per i nostri prossimi outfit forse c’è ancora tempo causa meteo incerto, per la casa e per le piante è davvero ora di muoversi.

Avete mai pensato di inserire a casa vostra dei vasi pensili?

Ce n’è un po’ per tutti i gusti e per tutte le esigenze: si possono acquistare quelli bellissimi  già pronti da appendere dove vogliamo oppure se siamo amanti del fai da te possiamo con pazienza partire da zero e crearceli come più ci piace pensando sia alla composizione del vaso che al modo per appenderli al muro o al nostro soffitto.

1) Il tipo di struttura necessaria dentro e fuori

vasi-pensili
Come creare un vaso pensile

Ovviamente se scegliamo la soluzione fai da te occorre capire bene come funzionano questi tipi di vasi pensili, come si possono appendere fissi o mobili al muro o al soffitto e come deve essere strutturato il vaso al suo interno: quale terriccio è meglio, come si annaffia e come si dispongono le piante.

Su internet si possono agevolmente reperire diverse informazioni utili oppure potrete anche chiedere al vostro fioraio o a un vivaista di fiducia.

2) Le boules di vetro

vasi-pensili
Boule di vetro

Se amate le boules di vetro potrete sbizzarrirvi con le idee: in commercio ne troverete di tutte le forme e dimensioni e potrete studiare anche come appenderle.

Vincente è solitamente l’abbinamento vetro con elementi naturali come potrebbero essere una bella corda naturale o dello spago.

All’interno della boule si crea un ottimo ecosistema piuttosto facile da gestire che richiede per lo più solo un po’ di luce costante e non troppo diretta.

3) Vasi piccoli e grandi idee per arredare

vasi-pensili
Vasi mignon per arredare casa

Non è detto che debbano per forza di cose essere piante o composizioni grandi: potrebbero al contrario essere piccoli vasi di ceramica, molto graziosi alla vista contenenti piccolissime piantine grasse, belle, facili da gestire, veri e propri elementi d’arredo.

Di vasi in ceramica ne trovate di tutte le dimensioni: il consiglio è di creare una composizione bianca o monocolore per ottenere un colpo d’occhio di sicuro effetto.

4)Veri e propri vasi appesi

vasi-pensili
Vasi pensili

Se avete lo spazio allora potete optare per una soluzione d’impatto e scegliere dei veri e propri vasi di ceramica (perché no) molto colorati da appendere al soffitto di una delle stanze della vostra casa.

In questi casi si gioca sull’elemento colore del vaso e sulla composizione delle piante: i migliori risultati si ottengono unendo nello stesso vaso piante differenti e magari qualche fiore. Sbizzarritevi!

5) Vasi pensili come angoliera

vasi-pensili
Decorare un angolo della casa con i vasi pensili

Se poi avete un angolo della casa che proprio non sapete come gestire, pensateci: una bella fila di vasi pensili della giusta dimensione uniti da una corda naturale potrebbe fare al caso vostro.

Potete scegliere delle strutture più o meno complesse e più o meno impegnative e sicuramente il risultato finale non vi deluderà.

vasi-pensili
Vasi pensili ed erbe aromatiche