Biberon: come scegliere quello adatto a nostro figlio

Ne esistono di varie forme e dimesioni; ecco cosa considerare per trovare quello giusto.

Se sei una neomamma, ti starai chiedendo quale biberon è il più adatto per tuo figlio. Devi sapere che la scelta dipende dall’età del bambino, da quanto latte deve prendere a anche dalle  differenti modalità di pulizia, che sono diverse tra i vari modelli. E dunque, come scegliere il biberon giusto? Ecco qualche suggerimento.

Il biberon per il latte

Il biberon è indispensabile per nutrire il neonato nei primi mesi di vita,se il latte della mamma non è sufficiente oppure se non c’è. Inizialmente bastano i biberon più piccoli da 90 ml fino a 120 ml, successivamente sarà necessario aumentare la capienza, da 240 ml in su.

I biberon piccoli sono utilizzati anche per l’acqua, quando l bambino inizia a bere autonomamente.

Il materiale e la forma

Il biberon in vetro si sterilizza più facilmente e si usa per i neonati. La bottiglia in in plastica è pratica e infrangibile, per questo si usa quando i bambini cominciano a bere dal biberon da soli.

Esistono poi varie forme di biberon, ognuna delle quali ha i suoi vantaggi. Il biberon cilindrico è la versione più classica, adatta per tutti i tipi di utilizzo: acqua, latte, succhi.

Esistono poi forme ergonomiche che permettono al bambino di tenere in mano la bottiglia senza il rischio di farla cadere oppure quelle a gomito – inclinate a trenta gradi – che sono antireflusso.

La tettarella e il flusso

La tettarella in silicone è più resistente ai lavaggi e alle sterilizzazioni frequenti. Il caucciù è invece un materiale più poroso e morbido, che i bambini possono mordicchiare meglio quando spuntano i primi dentini.

I primi sono consigliabili nei primi mesi di vita del neonato, mentre quelli in silicone dai 4 ai 6 mesi poiché sono un po’ meno facili da pulire. Nella scelta del biberon giusto per il vostro bambino, dovrete considerare anche il flusso. La tettarella da neonato ha un solo buco,per far scorrere il latte in modo più controllato. Il medio o rapido  è consigliato a partire dal terzo o quarto mese.

La storia di Pollicina e di come ha superato ogni previsione

La storia di Pollicina e di come ha superato ogni previsione

Marito lascia moglie incinta, lei poi scopre una sorpresa

Marito lascia moglie incinta, lei poi scopre una sorpresa

Dana sente alcuni strani sintomi al settimo mese di gravidanza e va subito dal dottore

Dana sente alcuni strani sintomi al settimo mese di gravidanza e va subito dal dottore

Una giovane barista fa un gesto straordinario

Una giovane barista fa un gesto straordinario

Ecco com'è diventata la bambina che sembra una bambola

Ecco com'è diventata la bambina che sembra una bambola

La storia di Charlotte, la bambina più piccola del mondo

La storia di Charlotte, la bambina più piccola del mondo

Le consigliano di tenere la gravidanza nascosta, tanto sarebbero morti

Le consigliano di tenere la gravidanza nascosta, tanto sarebbero morti