massaggio-in-gravidanza

Massaggi in gravidanza: quali sono i benefici e perché farli

Il massaggio in gravidanza ha tantissimi benefici per le future mamme

Perché sempre più donne ricorrono ai massaggi in gravidanza? Il massaggio in gravidanza ha tantissimi benefici per le future mamme e sono senza dubbio un ottimo modo per prendersi cura di sé in un periodo così delicato come quello della gravidanza.

massaggio-in-gravidanza

I massaggi in gravidanza fanno bene a mamma e bambino

I massaggi fanno parte di quella cultura secolare di buona salute e sono diffusi da sempre in tantissime culture in tutto il mondo. Spesso fungono da veri e propri supporti alla scienza medica e fisioterapica in occidente e in oriente. Infatti i massaggi sono ottimi per migliorare la salute, ridurre lo stress e la tensione muscolare. 

Oggi la comunità ostetrica è concorde nell’affermare che il massaggio prenatale rappresenta un valido ingrediente per la cura delle donne incinte ed è molto di più di un semplice lusso da concedersi. I massaggi in gravidanza sono infatti una vera e propria carezza, una coccola leggera per la mamma e il piccolo nella sua pancia.

I benefici dei massaggi prenatali

I benefici del massaggio in gravidanza sono principalmente questi: 

  • riduzione degli stati ansiosi della futura mamma 
  • alleviamento dei dolori alle gambe e alla zona lombare 
  • meno problemi di insonnia
  • miglior qualità dei momenti di riposo
  • diminuzione dei livelli di noradrenalina, il cosiddetto ormone dello stress 
  • rafforzamento del sistema immunitario 
  • aumento dei livelli di serotonina e dopamina
  • freno alla produzione di cortisolo

Nell’ultimo decennio gli studiosi del settore hanno condotto diversi studi che hanno dimostrato i massaggi in gravidanza possono veramente ridurre i livelli di ormoni come la noradrenalina e il cortisolo (famosi come “ormoni dello stress”) e aumentare di contro i livelli di dopamina e serotonina per un’azione anti-depressione efficace. È stato dimostrato che i benefici per la salute di mamma e neonato sono maggiori quando il massaggio terapeutico diviene parte integrante della cura prenatale.

Uno degli effetti più dolorosi della gravidanza è sicuramente la pressante sensazione di gonfiore alle gambe. Infatti l’edema delle articolazioni è spesso causata dallo stato di ridotta circolazione e conseguente aumento della pressione sui grandi vasi sanguigni per via dell’utero più pesante. Il massaggio prenatale stimola in modo attivo i tessuti molli e riduce la raccolta dei fluidi nelle zone affette da gonfiore articolare gonfie migliorando così la rimozione dei residui dai tessuti con il sistema linfatico. 

18 cose da fare con il partner durante la gravidanza

Gravidanza: da 20 a 40 settimane

Si può rimanere incinta prendendo la pillola?

App per rimanere incinta: quali sono le migliori

L'ipotesi di un caso, altrimenti inspiegabile

Sintomi che il parto si avvicina

Acido folico a cosa serve in gravidanza