Smalto in gravidanza: si può mettere?

Quando si aspetta un bebè, le mamme devono prestare attenzione a non entrare in contatto con sostanze chimiche. Scopriamo se anche la manicure è sconsigliata.

Home > Mamma > Gravidanza > Smalto in gravidanza: si può mettere?

In gravidanza, le donne devono prestare una maggiore attenzione a varie cose, dall’alimentazione alla cura personale, per evitare possibili danni al feto. In particolare, le sostanze chimiche sono molto pericolose se entrano in contatto con la futura mamma.

Ecco perché nei centri estetici, alcuni prodotti non possono essere utilizzati. E dunque, anche lo smalto in gravidanza è vietato? Ecco cosa ci dicono gli esperti.

Lo smalto si può usare sì o no?

come-mettere-lo-smalto

Lo smalto in sè per sè non è pericoloso per il feto, perché, una volta  applicato sull’unghia,  la sostanza non viene assorbita a livello circolatorio.

Ciò che lemamme devono  sapere però è che è bene evitare smalti di  brand sconosciuti, così come dei solventi, poiché esistono delle regole piuttosto rigide sulle sostanze che si possono utilizzare in questi prodotti nell’Unione Europea, in Inghilterra e in America.

Preferire anche solventi con sostanze atossiche, inodori e naturali.

Inoltre, evitare  di spennellare lo smalto anche sulla pelle e di far aerare la stanza mentre appliccate sia lo smalto che i solventi per rimuoverlo .

Perché rinunciare allo smalto in gravidanza

smalto-unghie-tozze

Anche se lo smalto non è sconsigliato, tuttavia durante la gravidanza il corpo della donna è più soggetta a un indebolimento delle unghie, che sono particolarmente fragili a causa degli sbalzi ormonali.

Ecco che il consiglio è quello di moderare l’uso dello smalto. Per quanto riguarda gli smalti semipermanenti, in questi ultimi sono  spesso  presenti la formaldeide e il toluene, una sostanza che aiuta lo smalto ad avere una consistenza liquida e a scivolare sull’unghia.

Queste ultime sono delle sostanze chimiche e anche se non ci sono delle correlazioni su problematiche legate al feto, durante la gravidanza sarebbe meglio evitare questo tipo di trattamento estetico.

Nei giorni vicini al parto, rimuovete lo smalto dalle vostre unghie in modo da arrivare all’ospedale senza niente.