Indovinelli per bambini: 30 divertenti e facili per giocare (e imparare) insieme

Ecco 30 indovinelli per bambini, simpatici e divertenti, che fanno sorridere, fanno imparare e fanno passare del tempo insieme: provare per credere!

Home > Mamma > Indovinelli per bambini: 30 divertenti e facili per giocare (e imparare) insieme

Come possiamo far divertire i nostri piccoli senza necessariamente coinvolgere tablet, smartphone o televisione? Semplice: passando un po’ di tempo con loro e sfoderando tutti gli indovinelli per bambini che conosciamo, divertenti ma facili per giocare e imparare insieme.

Gli indovinelli attivano la capacità di ragionamento e sono adatti a tutti. Ti stai chiedendo quando usarli e quali sono quelli giusti per il tuo bambino? Tranquilla: nelle prossime righe troverai gli indovinelli per bambini divisi per età e qualche suggerimento su come (e quando) usarli.

Indovinelli per bambini da 4 ai 7 anni

Iniziamo dagli indovinelli per i bambini dai 4 ai 7 anni: i bimbi più piccoli possono essere intrattenuti creando delle piccole sfide. Innanzitutto mettiti seduta sul divano con il tuo bimbo e spiegargli come funziona un indovinello.

indovinelli-per-bambini-dai-4-ai-7-anni

Poi, digli che una volta indovinati tutti gli indovinelli, riceverà una ricompensa: una caramella, una fetta del suo dolce preferito o persino un intero pomeriggio passato a fare dei semplici giochi in casa. Una volta stabilite le regole… si comincia! Ecco gli indovinelli che puoi fargli:

Più è nera, più è pulita. Cos’è?

La lavagna.

Quando è buona, tutti la scartano. Cos’è?

La caramella.

È una stella ma non splende! Cos’è?

La stella marina.

Si gratta le orecchie col naso. Chi è?

L’elefante.

Non ha braccia, non ha gambe, ma corre e salta. Cos’è?

La palla.

Vola ma non ha piume, ha le ali ma non cinguetta. Cos’è?

L’aereo.

Ha bisogno di acqua, anche quando non ha sete. Chi è?

Il pesce.

Più la lavi, più diventa piccola? Che cos’è?

La saponetta.

Non ha prurito, però si gratta. Cos’è?

Il formaggio.

Se non parli per primo tu, lui non dice niente. Cos’è?

L’eco.

Indovinelli per bambini dai 7 ai 9 anni

L’età che va dai 7 ai 9 anni è quella in cui i bimbi tendono a diventare più socievoli e a voler fare più attività in gruppo. A questo punto puoi usare gli indovinelli per bambini dai 7 ai 9 anni, da fargli fare insieme ai suoi amici, come un’attività divertente.

indovinelli-per-bambini-dai-7-ai-9-anni

Per esempio, puoi organizzare una piccola “scena del crimine”. Per esempio, puoi posizionare un barattolo di marmellata aperto sul tavolo e posizionare diversi pupazzi tutti intorno. I bambini dovranno scoprire chi ha tentato di rubarla risolvendo tutti gli indovinelli. Ecco quali sono i più adatti:

Sta in casa col bel tempo ed esce quando piove. Cos’è?

L’ombrello.

Chi si spoglia quando fa freddo?

L’albero.

Ho i raggi, ma non splendo, e se mi buco.. allora attento! Chi sono?

La ruota.

Al suo passaggio tutti si tolgono il cappello. Ha i denti, ma non morde. Cos’è?

Il pettine.

È tuo, ma lo usano sempre gli altri. Che cos’è?

Il nome.

Lo puoi piantare, ma non crescerà; ha una testa, ma mai ragionerà. Cos’è?

Il chiodo.

Sa tante cose ma non sa parlare, ha tante ali ma non può volare

Il libro.

Qual è l’animale che restò fuori dall’arca di Noè?

Il pesce.

Se ce l’hai vuoi dirlo, se lo dici non ce l’hai.

Un segreto

Ha quattro gambe ma non può camminare. Cos’è?

Il tavolo.

Indovinelli per bambini dai 9 ai 12 anni

Infine, anche i bimbi un po’ più grandi possono essere intrattenuti con gli indovinelli, quelli per bambini dai 9 ai 12 anni. Che tu sia favorevole o contraria ai videogiochi puoi allontanarli per un po’ dal televisore, proponendogli un’alternativa altrettanto divertente.

indovinelli-per-bambini-dai 9 ai 12 anni

A questa età i giochi più graditi sono i giochi a squadre, dunque fai in modo di creare momenti che coinvolgano tutta la famiglia o gli amichetti del tuo bambino.

Puoi fare un classico gioco squadra-contro-squadra, in cui l’obiettivo è semplicemente azzeccare quanti più indovinelli possibili, o creare una vera e propria caccia al tesoro. Ecco gli indovinelli che puoi utilizzare.

Chi sa passare attraverso un vetro senza lasciarselo rotto dietro?

La luce.

Con gli occhi aperti non lo puoi trovare, ma se li tieni chiusi, lui può arrivare. Cos’è?

Il sonno.

Fa luce senza mai accendere un fuoco. Se si brucia, non si accende più. Chi è?

La lampadina.

È legato ma innocente. Piace molta a tanta gente, dorme appeso a una trave, e non è per niente male. Chi è?

Il salame.

Chi è quell’animale che la mattina va su quattro zampe, a mezzogiorno con due e la sera, invece, cammina su tre zampe?

L’uomo.

Non hanno lancette. ma fanno rumore quando passano le ore: cosa sono?

Le campane.

Tutti lo sanno aprire, ma nessuno lo sa richiudere. Non sta dritto indietro e se lo rompi forse è fritto. Chi è?

L’uovo.

Lo trovi se vai in un posto desolato, ma se parli se n’è andato. Chi è?

Il silenzio.

Viaggiano sulla slitta di Babbo Natale, ma non sono i suoi elfi. Chi sono?

I regali.

È uguale a te, ti segue tutto il giorno, ma che si nasconde col buio. Chi è?

L’ombra.