La terribile storia di Kristy Watson

Il post di Kristy Watson dopo che il figlio è nato morto, ha deciso di avvisare altre donne sulla sua esperienza..

Home > Mamma > La terribile storia di Kristy Watson

La storia che abbiamo deciso di raccontarvi oggi, è straziante, ma è l’avvertimento di una mamma, che ha dovuto dire addio al suo bambino, non ancora nato. La protagonista è una ragazza chiamata Kristy Watson, che ha pubblicato un messaggio, per tutte le mamme, che ha commosso il web. Ha scritto:

la-terribile-storia-di-Kristy-Watson

“Ascoltate e soprattutto fidatevi dei segnali che vi da il vostro corpo, anche quando i dottori vi dicono che in realtà va tutto bene. Andate a fondo e cercate di scoprire la verità. Voglio che tutti conoscano la mia storia, perché voglio che nessun altro altro sia costretto a vivere quello che ho dovuto subire io. Sono una mamma single e nonostante i tre aborti, che ho avuto in precedenza, ero felice di essere riuscita a portare avanti una gravidanza. Ero al settimo cielo, ho dimostrato a me stessa, quanto posso essere forte. Questa per me, è stata l’esperienza più bella che abbia mai potuto vivere. Il corpo di una donna incinta, è in grado di fare cose incredibili e questo figlio per me, era un vero e proprio miracolo, dopo i tre aborti, che ho avuto. Tutto stava procedendo bene, non avrei mai immaginato che potesse capitare qualcosa di così terribile. Io stavo male, ma i dottori non mi credevano. Mi sono anche sentita stupida, quando mi hanno detto che mi stavo lamentando troppo. Sono andata dal mio medico, per farmi controllare, ma ho dovuto aspettare due ore, perché era in riunione ed alla fine, sono anche tornata a casa, senza aver fatto nulla. Tre giorni dopo, ero a trentadue settimane, quando mi è capitata la cosa più brutta che una mamma possa vivere. 

la-terribile-storia-di-Kristy-Watson 1

Mi hanno ricoverata in ospedale, perché mi avevano diagnosticato una pre-eclampsia. I miei reni stavano cedendo e la mia pressione sanguigna era alle stelle. Il mio corpo stava combattendo duramente per riuscire a mantenere vivo il mio bambino. Però, alla fine, un’infermiera si è seduta all’estremità del mio letto e con le lacrime agli occhi, mi ha detto che non c’era più il suo battito.

la-terribile-storia-di-Kristy-Watson 2

Il mio piccolo Kaycen non c’era più. Era andato via per sempre. Sono state le parole più brutte che abbia mai sentito, nulla che si potesse prevedere. Io lo sapevo bene che qualcosa non andava. Come per esempio: il gonfiore dei piedi, mal di testa che andava avanti da settimane ormai ed anche la vista sfocata. Lo sapevo che non erano i ‘sintomi di una gravidanza normale’. 

la-terribile-storia-di-Kristy-Watson3

Ho deciso di rendere pubblica la mia storia, per evitare che altre ragazze possano subire un dolore ed una perdita così grande. Ascoltate e fidatevi del vostro corpo, anche quando i medici vi dicono che va tutto bene!”

la-terribile-storia-di-Kristy-Watson 4

Noi vi chiediamo di far conoscere la storia di Kristy a tutti i vostri amici, per evitare che una tragedia del genere, possa capitare ad altre persone. Condividete!

Potete leggere anche: Il papà di suo figlio viene a mancare durante la notte. Qualche giorno dopo lei si rende conto…