Le parole di Maeganne hanno fatto piangere il mondo

La terribile esperienza dopo il parto di Maeganne

Home > Mamma > Le parole di Maeganne hanno fatto piangere il mondo

La storia che abbiamo deciso di raccontarvi oggi, vi farà sicuramente scendere qualche lacrima. La protagonista è una ragazza, chiamata Maeganne Childre, che insieme a suo marito Casey, erano al settimo cielo quando hanno scoperto di aspettare una bambina. Però, la loro felicità non è durata a lungo.

il-terribile-parto-di-Maeganne

A venti quattro settimane di gestazione, la neo mamma ha iniziato ad avere dei forti dolori addominali. Proprio per questo, ha deciso di andare di corsa in ospedale. Dopo diverse analisi e test, i medici hanno scoperto che soffriva di pre-eclampsia ed aveva la pressione sanguigna alle stelle, 190/110. Maeganne è stata messa a letto immediatamente ed alla piccola sono stati dati degli steroidi per aiutare il suo cervello ed i suoi polmoni, a svilupparsi rapidamente nell’utero. Per una settimana le cose sembravano andare meglio, ma alla fine questa storia ha preso una piega disastrosa. Charlotte è nata ed era molto piccola, pesava solamente un chilo. E’ stata intubata immediatamente ed è stata portata in terapia intensiva. Purtroppo cinque giorni dopo la sua nascita, le sue condizioni di salute sono peggiorate drasticamente. I medici hanno fatto tutto il possibile, ma dopo quaranta cinque minuti di compressioni, non c’è stato più nulla da fare. Quel giorno, per la prima volta Maeganne e Casey hanno potuto tenere in braccio la loro figlia, per lavarla, vestirla ed aspettare la sua morte. Ora, da quel terribile giorno, sono passati diversi mesi, ma per questi due genitori, la vita non è di certo molto semplice. Dopo sette settimane, questa donna è andata ad un appuntamento con un’ostetrica ed ha vissuto qualcosa che non dimenticherà mai.

il-terribile-parto-di-Maeganne 1

Maeganne ha scritto in un post: “Sono arrivata lì e la ragazza seduta alla reception, mi ha chiesto: ‘Dov’è il bambino?’ Non sapevo cosa dire ed alla fine, ho deciso di dire semplicemente ‘No’ con la testa. Lei mi ha guardata con un sorriso e mi ha risposto: ‘Perché non hai portato tuo figlio?’ Ho fatto un piccolo sorriso e con la voce che mi usciva appena, le ho detto che in realtà la mia bambina era morta.

il-terribile-parto-di-Maeganne 2

Dopo quell’esperienza ho paura che la memoria della piccola Charlotte possa sparire per sempre. I miei pensieri mi mandano in preda al panico ed il mio petto si stringe. Quando mi prende un attacco d’ansia inizio ad avere degli strani comportamenti ed il mio corpo si irrigidisce.”

il-terribile-parto-di-Maeganne 3

Certo la situazione che hanno vissuto Maeganne e Casey, è qualcosa che non si potrebbe augurare a nessuno. Una sera questa ragazza ha avuto un attacco di panico nella vasca da bagno senza assistenza.

il-terribile-parto-di-Maeganne 4

Buon viaggio piccola Charlotte ed imbocca al lupo a questa giovane coppia…

Se vi è piaciuta questa storia, potete leggere anche: Mette le sue mani nella bara della sua bambina: “Così potrò abbracciarla per sempre”