Melissa e il magico guanto

Questa neo-mamma trova un metodo per calmare la sua bambina

Home > Mamma > Melissa e il magico guanto

Sappiamo benissimo quanto siano difficili i primi mesi della vita di un neonato, per una mamma, soprattutto se è alla prima esperienza. Il bambino piange per tutto, vuole stare sempre in braccio e a malapena si hanno dieci minuti per una doccia lampo! Ecco perché oggi vogliamo raccontarvi ciò che ha fatto una mamma australiana di nome Melissa Dykstra. 

Melissa, con un post su Facebook, ha mostrato una sua geniale idea, grazie alla quale è riuscita a farsi una doccia rilassante, anche se con la porta aperta e a prendersi un bel caffè caldo, seduta! L’immagine che ha condiviso è diventata virale, migliaia di mamme da tutto il mondo l’hanno commentata e, sicuramente, messa in pratica. Cosa ha fatto Melissa di così geniale? Questa mamma ha preso un guanto da cucina e lo ha gonfiato, come un palloncino! Poi lo ha adagiato sulla pancia della sua bambina! Ha confessato di aver pensato a simulare la sua presenza, in un momento di disperazione assoluta. “Avevo bisogno, ma veramente bisogno, di lavarmi!” Ma la piccola Olivia non ne voleva proprio sapere di lasciare in pace la sua mamma! “Direte che è una cavolata e che è più facile a dirsi che a farsi, ma per lo meno mi ha dato il tempo per fare una doccia e bere un caffè caldo! Negli ultimi giorni è irrequieta, vuole stare sempre attaccata a me e mi rende difficile anche andare in bagno! Ho deciso di provare e quando ho visto che aveva funzionato, ne sono rimasta davvero sorpresa!” 

I commenti sono stati migliaia. C’è stato chi si è complimentato con lei, chi ha riso e scherzato, dicendole che avrebbe dovuto prima vendere l’idea e poi pubblicarla e anche chi le ha consigliato di sostituire l’aria con l’acqua tiepida o la sabbia, per rendere la “mano” più realistica.

Ma la domanda rimane ancora una… funziona davvero?

Provare per credere! Voi cosa ne pensate? Qualcuna di voi aveva mai visto questa immagine prima o ha mai provato questo metodo?

Leggete anche:  La bambina continua a svegliarsi la notte, finché la mamma non ha un’idea brillante!