Pancia piatta dopo il parto: cosa fare per ritornare in forma

Ecco qualche consiglio per le neo mamme che vorebbero tornare ad avere la pancia piatta dopo il parto.

Home > Mamma > Pancia piatta dopo il parto: cosa fare per ritornare in forma

Dopo la nascita del vostro pargolo, è normale che i tessuti e i muscoli della pancia si siano rilassati e che la pelle abbia un’ aspetto privo di tono. Infatti, ci vorranno alcune settimane prima di vedere la pancia al proprio posto. Ecco cosa fare per avere la pancia piatta dopo il parto.

Ogni mamma è diversa, con  una propria corporatura e situazione post-parto; c’è chi ha preso più chili del dovuto, chi invece era già magra in precedenza, chi ha sempre fatto molta attività fisica e chi invece è più pigra. In ogni caso, possiamo tutte ritornare in forma dopo il parto.

Pancia piatta dopo il parto: cosa fare

Tutte le mamme dovrebbero sapere che prima di fare qualsiasi attività fisica, dopo il parto, è fondamentale riprendersi  in modo adeguato. Per questo, prima di fare ginnastica chiedete sempre consiglio al vostro medico – o ginecologo. Generalmente, si aspettano almeno due / tre mesi dopo la nascita del bimbo.

Quando le mamme saranno pronte, potranno seguire un programma mirato e personalizzato – seguite da  allenatori specializzati (palestra, fisioterapia) per rimettersi in forma e tonificare la pancia. Ecco di seguito qualche consiglio generico per rimodellare il nostro ventre.

L’allenamento per le neo-mamme

Per sgonfiare la pancia dopo il parto, possiamo concederci una passeggiata di almeno mezz’ora al giorno,  camminando a passo regolare – ovviamente se le vostre forze lo consentono. Camminare vi aiuterà a riattivare la muscolatura e a smaltire i chiletti di troppo.

Trascorse almeno due settimane dal parto – da valutare a seconda dei casi, sempre rivolgendosi al vostro medico –  si può iniziare a svolgere gli addominali.

E’ però necessario verificare se la diastasi dei retti addominali – ossia la separazione degli addominali che si verifica normalmente durante la gravidanza -si è parzialmente richiusa. Per ritrovare la nostra linea, è importante seguire un’alimentazione equilibrata ma senza fare la dieta, specie se la neo mamma allatta.

Dopo il parto non è il momento migliore di sottoporsi a diete drastiche, nel tentativo di ridurre la pancetta. Basta scegliere cibi semplici e facilmente digeribili.

Gli alimenti più consigliati per rassodare la pancia sono  quelli proteici, come carne bianca, pesce, uova e i latticini. Mangiare anche molta  frutta e verdura, per ricaricarsi di vitamine, sali minerali e oligoelementi utili a mantenere forti e compatti i tessuti. Possiamo poi ridurre il sale.

Infine, aiutate la pelle della vostra pancia a riprendere tono con una crema elasticizzante e rassodante, con principi attivi antismagliature, che sia ovviamente compatibile con l’allattamento. Anche in questo caso, chiedete sempre al vostro medico o ginecologo quali tipi di creme potete utilizzare.