10 cose che solo chi è ossessionata da Zara può capire

Il nero a primavera? E’ un must

 

Tutte noi siamo ossessionate da Zara. Almeno un po’. Chi dai blazer super fit, chi dalle stampe retro chic, chi dai colori neutri e chi dalle scale di grigi. Ci sono indumenti che si possono trovare solo da Zara e in nessun’altra catena di abbigliamento low cost (che poi tanto low cost non lo è più…).
Ci sono delle cose che solo chi è un fan accanito di Zara fin dalle prime aperture può capire. Marchio nato nel 1975 in Spagna, ha avuto un successo sempre crescente fino a entrare nel 2005 per la prima volta nella lista dei maggiori marchi del mondo (con oltre 2000 punti vendita in 88 paesi). E nonostante sia così diffuso, è difficile trovare gli stessi, identici capi in due negozi diversi.

zara1

Un tipico negozio Zara

Di una cosa dovete stare certe allora: se vedete un capo Zara indosso alla vostra blogger/modella/celebrità preferita, non è scritto da nessuna parte che possiate trovarlo nel negozio sotto casa. Perché? Zara incarna perfettamente la definizione del fast fashion: si dice che passino solo due settimane tra l’ideazione di un prodotto e la sua messa in vendita nei negozi e altrettanto poco è il tempo che passa tra un cambiamento e l’altro dei capi in vendita in un negozio.

Ma questa è solo una delle cose in cui vi riconoscerete se siete fan sfegatate di Zara. Ecco una lista in cui vi riconoscerete sicuramente se siete Zara addicted (e non solo).

1- Non riuscite a spiegarvi perché alcuni capi hanno un prezzo ragionevole, mentre altri costano quasi come capi di marchi per definizione non low cost.

2- Avete una quantità di capi color panna, grigio, nero e blu navy nel vostro armadio da fare invidia a Victoria Beckham.

zara-ai-1314-1

Grigio, nero e blu navy sono i colori “preferiti” dai designer Zara

3- Viva le stampe! Dal floreale al pois alle righe, se siete amanti delle stampe troverete pane per i vostri denti in un negozio Zara.

4- Fare shopping nella sezione kids is the new black. Una camicia di jeans da bambino XXL a 14,90? Decisamente sì, grazie!

5- I vostri amici hanno smesso di chiedervi “dove l’hai comprato questo?”, assumendo che tutto il vostro guardaroba sia Zara (e spesso non sbagliano…).

6- Siete state scambiate per una commessa più di una volta. In fondo chi di voi sa meglio cosa sta dove? Siete in quel negozio praticamente sempre!

zara-06

Uniformi Zara

7- Vivete la frustrazione di trovare un cappotto bellissimo nel negozio sotto casa, ma senza la vostra taglia. Lo cercate in un altro store e scoprite che lì non è in vendita.

8- La meraviglia (e la disperazione) dei saldi da Zara: file interminabili, negozi che sembrano mercati, ma tanti, tanti ottimi acquisti (dico a te, che hai comprato un vestitino a 12 euro anziché 40!).

9- Ricercate costantemente il look polished e androgino che i social media manager di Zara ci propinano su Instagram (Dove si compra QUELL’INTERO outfit per favore?!).

giacca-asimmetrica-zara

Un outfit tipo postato da Zara sul profio Instagram

10- Il nero è diventato il colore must di tutte le stagioni. Nessuno si aspetta il nero in primavera, no?

E voi? Siete tra coloro che amano Zara alla follia nonostante tutto questo?

Kate Middleton, l'anello veramente speciale ricevuto dal principe William

Kate Middleton, la scelta dei suoi gioielli riflette il legame con la Famiglia Reale

Meghan Markle, il beauty expert insegna come rifare il suo look a casa

Meghan Markle, tutti gli abiti del Meghan Effect: ecco i look iconici

Gli anni 90: i flop e i top

I 10 designer di moda più ricchi

Olivia Palermo: l'icona della moda ha fatto una gaffe