6 abiti estivi che una donna dovrebbe avere nel suo armadio

I saldi sono l'occasione giusta per concederci qualche capo alla moda

 

Questa è l’estate dei vestiti, forse il capo più di tendenza per la bella stagione 2016. Da pochi giorni sono iniziati i saldi e conviene quindi non perdere l’occasione di acquistare qualche capo alla moda e al tempo stesso fresco. Il bello di un vestito è la sua semplicità: un paio di scarpe e un accessorio (da una collana a un bel cinturone) creano un outfit perfetto da giorno o da sera.

Potete divertirvi con la lunghezza, perché sono di grande tendenza quelli lunghi così come quelli corti (e parliamo davvero di super mini). Ciò che conta è avere gambe in ordine (cerchiamo di nascondere la cellulite sulle ginocchia, qualora dovessimo averla) e soprattutto la voglia di portare un vestito con disinvoltura. Sentirsi a proprio agio è sempre fondamentale. Ecco quindi sei stili con cui divertirsi (potete averli tutti o uno solo, fate i vostri conti).

Halter Dress

halter-dress
H&M, Forever21 e Nordstrom

È uno degli abiti maggiormente di moda ed è caratterizzato dalla scollatura che si chiude al centro del decolleté mettendo in risalto le spalle. Se siete molto spallate non è il modello adatto a voi, mentre se avete voglia di nascondere qualche difetto (magari non sono ampie e molto toniche), questo genere è davvero perfetto. Guardate che belli quelli nella fotografia: da destra abbiamo un modello floreale Nordstrom, perfetto anche da cerimonia, poi un sportivissimo minidress Forever21, e un maxiabito in chiffon di H&M.

Tank Dress

tank-dress
Adidas, American Eagle e American Apparel

È un modello semplice, con una linea dritta, diciamo rettangolare, che mette in risalto le gambe e i polpacci. È adatto a donne non molto formose, longilinee e che possono permettersi di portare la minigonna. Si indossa sia con scarpe basse, per esempio le sneakers se amate i look sportivi, sia tacchi e zeppe. A sinistra potete osservare un modello Adidas, disegnato da Mary Katrantzou: questo abito sfoggia le straordinarie grafiche digitali della designer. Presenta un’ampia struttura a canotta in crêpe con collo a V, spacchi laterali e cordini regolabili in vita. Non male anche il modello di American Eagle, mentre l’ultimo è firmato American Apparel ed è minimalista ed elegante.

Maxi Dress

maxidress
Mango, Asos, Zara

È l’abito più versatile in assoluto. Perfetto se avete qualche chilo in più, così come se invece desiderate mostrare delle forme che non avete. Potete usarlo per andare in spiaggia o per andare a un matrimonio. Non dovete far altro che mettere un bel paio di tacchi. Zara quest’anno ha tantissimi modelli, tutti molto colorati, particolarmente belli, ma potete divertirvi anche con il catalogo di Asos (alcuni sono da sposa e con poche centinaia di euro farete un vero figurone) e di Mango.

Paesant Dress

PEASANT DRESS
Guess, Topshop e Pepe Jeans

Letteralmente è un vestito contadino, invece interpreta più uno stile country: il fondo è arruffato, davanti ha un colletto che si chiude quasi a cravattino oppure lascia completamente scoperte le spalle, una cintura sottolinea la vita ed è semplice e molto sensuale. Molto carino il modello bianco o azzurro (il primo da sinistra) firmato Guess e venduto su Zalando. Questo modello va forte sul catalogo di Topshop e su quello di Pepe Jeans.

Shirtdress o chemisier

shirtdress
Asos, Ann Taylor e Burberry

Il grande ritorno dell’abito a camicia è stato un trionfo e onestamente è davvero un capo che sta bene a tutte. È femminile, comodo e pratico. Bisogna fare solo attenzione a indossarlo sempre con degli accessori importanti, per togliere il potenziale effetto pigiama. Nel catalogo di Asos, i più carini sono gli abiti in jeans. Raffinatissimo il modello Ann Taylor. La fantasia ricorda le foglie di una pianta tropicale. Lo chemisier è un classico senza tempo anche della maison Burberry.

Tee Dress

tshirt-dress
Adidas, Bishop, Zara

Il tee dress è una maglietta lunga che diventa abito e non va portata con i leggings. Ovviamente qualcuno la indossa con i pantaloni, ma la caratteristica di questo modello è proprio l’effetto corto e sportivo. Guardate il tee dress di Adidas (il primo a sinistra): è un classico abbinato alle scarpe da ginnastica. Certo non ci si può andare in ufficio, ma è davvero modo. Molto carino anche il modello in suede di Bishop, con un taglio leggermente a trapezio che strizza l’occhio agli anni Settanta. Di una semplicità assoluta, il vestito di Zara color sabbia.