Lady Diana

Lady Diana, ecco chi ha disegnato e realizzato l’iconico abito dell’incontro con Travolta

Lady Diana: il celebre vestito di velluto del ballo con John Travolta ha fatto la storia. Da chi è stato progettato e poi realizzato?

La principessa Lady Diana, la sua storia e il modo in cui ha ispirato milioni di persone continueranno a vivere per sempre.

Principessa del popolo

Diana Frances Spencer, nasce a Sandringham il 1 luglio 1961 e muore a Parigi il 31 agosto 1997. Dal 1981 al 1996 è stata consorte di Carlo, principe di Galles, erede al trono del Regno Unito.

Quarta di cinque figli, Diana nasce dall’unione del Visconte e della Viscontessa Althorp, quella degli Spencer è una delle più antiche e importanti famiglie britanniche, strettamente connessa con la Famiglia Reale. Aveva sette anni quando i suoi genitori si separarono, sua madre aveva una relazione con Peter Shand Kydd e lasciò il marito per seguire l’amante.

E’ il 1977 quando, durante una battuta di caccia, Diana conosce Carlo, che peraltro,  in quei tempi frequentava sua sorella maggiore, Lady Sarah.

Nonostante i dolori del suo tormentato matrimonio, infatti veniva chiamata anche “la principessa triste”, i figli William e Harry rappresentavano la gioia, la voglia di vivere e guardare al futuro.

Il ballo con John Travolta

Gli anni ottanta sono stati un periodo di massimo splendore per la principessa Diana, poiché ha cenato con alcune delle più grandi celebrità e personaggi politici del mondo. Nel 1985, Lady D ha visitato la Casa Bianca su invito del presidente Ronald Reagan.

Ed è proprio lì che incontrò John Travolta, che è diventato famoso dopo aver recitato in film come Grease e Saturday Night Fever. Travolta era famoso per i suoi passi di danza e quando la pista da ballo si è aperta quella sera, tutti gli occhi erano su di lui. Ma questa volta i fotografi non avevano occhi che per lei. E il suo abito.

John Travolta e Lady D

Un abito può fare la storia? Assolutamente sì, soprattutto se indossato da una delle personalità più iconiche del suo tempo, e in un’occasione dalla forte carica simbolica e pop. Questo è il caso del celebre vestito in velluto blu scuro sfoggiato da Lady Diana nel novembre del 1985 alla Casa Bianca, con spalle scoperte, con cui la principessa accordò una danza a John Travolta.

Un abito da sera disegnato da Victor Edelstein e, come si può facilmente intuire, diventato emblematico, tanto per il momento che lo ha reso celebre quanto per la sua capacità di riflettere l’animo libero ed autentico di Lady Diana.

La principessa Diana lo indossò altre due volte, rispettivamente nel 1987, durante una visita di stato in Austria, e nel 1997, per un ritratto ufficiale scattato da Lord Snowdon. Per poi venire acquistato assieme ad altri tredici abiti di Lady D dall’imprenditrice Maureen Dunkel, che fondò l’organizzazione di beneficenza People’s Princess Charitable Foundation.

Tuttavia, dopo la scomparsa di Diana, il patrimonio rappresentato dai suoi vestiti si rivelò molto difficile da gestire, e la Dunkel mise tutto all’asta.

Foto: historicroyalpalaces, lady.diana._

Lady Diana, la nipote Kitty Spencer ha incantato tutti con un abito mozzafiato

Kate Middleton e Meghan Markle, le scelte di abbigliamento che le accomunano

Meghan Markle, così la Duchessa di Sussex ha dimostrato di amare i look colorati

Meghan Markle e Ivanka Trump: le scelte di stile simili che dicono molto di loro

Meghan Markle e lo stile americano rilassato: i motivi per cui è perfetta così

Meghan Markle, i brand accessibili e low cost che adora indossare

Fashion blogger più influente? A sorpresa è un uomo, Mariano di Vaio