Matelassé: la trapunta glam per l’inverno

L'effetto trapuntato si impone nel nostro guardaroba!

Home > Fashion > Matelassé: la trapunta glam per l’inverno

L’inverno è alle porte e con esso la nostra insofferenza ad abbandonare il tepore del nostro giaciglio. Perché, quindi, non uscire di casa portandoci appresso la comodità della trapunta? Su giacche, gonne, borse, scarpe… si impone l’effetto trapuntato che i francesi chiamano matelassé.

matelasse-trapunta-glam

A venirci subito in mente è l’iconica borsa 2.55 di Chanel, creata da Coco Chanel nel febbraio 1955. Da quel momento Chanel crea nuovi modelli, ma sempre accomunati da questo pattern quadrettato.

borsa-chanel

Gucci invece lancia sul mercato mini tracolle, borse a mano, a spalla e marsupi. Tutte le borse sono caratterizzate dalla lavorazione matelassé a motivo chevron. L’effetto trapunta compare anche sulla Diagramme di Prada, la BB di Balenciaga, e la Miu Confidential di Miu Miu.

Per stare ai passi coi tempi bisogna rinnovare il design, ecco quindi la Drew Bijou di Chloé e l’Olimpia di Bottega Veneta, dove si cerca di emulare il classico intreccio del brand. E c’è anche chi invece reinterpreta un tema a lui caro, come Valentino fa con la CandyStud e le sue amate borchie.

Ma il matelassé non si trova solo sugli accessori! Perfetto su giacche e abiti, per dimenticarsi il freddo pungente. Bianco per Jil Sander, con una gonna decisamente particolare; coloratissimo e molto invernale per MSGM, per non temere l’agghiaccio cittadino.