Scialpi

Che fine ha fatto Scialpi? Scopriamo cosa fa oggi il cantautore

Scialpi, una vera e propria icona della musica anni 80 italiana

Scialpi è una vera e propria icona della musica italiana anni 80. Uno dei primi cantanti di casa nostra a intuire l’importanza del look e dell’immagine. Ripercorriamo la sua carriera e scopriamo cosa fa adesso.

Scialpi

Giovanni Scialpi è nato a Parma, il 14 maggio 1962. Giovanissimo, viene scoperto da Franco Migliacci, che lo lancia nel 1983 con Rocking Rolling. Il brano è un successo clamoroso e vince il Festivalbar. Subito dopo esce il primo album Es-tensioni con i singoli L’io e l’es e Mi manchi tu.

Nel 1984 esce il singolo Cigarettes and Coffee, contenuto nell’ep Animale. Altro grande successo. Due anni dopo Scialpi va a Sanremo con No East, No West, arriva sedicesimo ma il brano vende tantissimo. Torna a Sanremo nel 1987 con Bella età, che può essere considerato il suo primo flop commerciale.

Nel 1988 esce il singolo Pregherei, in duetto con Scarlett Von Wollenmann, che gli fa vincere il Festivalbar. Un morso e via, il nuovo album scala le classifiche, anche grazie agli altri singoli Cani sciolti, Da bambino e Solitario.

Anni 90 e 2000

Scialpi

Scialpi inaugura gli anni 90 con l’album Trasparente, anticipato dal singolo Il grande fiume. Nel 91 torna a scalare le classifiche con A.. Amare inedito del best of Neroe. L’anno dopo è a Sanremo con È una nanna, ma viene eliminato subito. E anche l’album 360 gradi non incontra il gradimento del pubblico.

Nel 1994 Scialpi cerca di rilanciarsi con XXX, anticipato dal singolo Baciami, ma i risultati sono scarsi così come per l’album successivo, intitolato Spazio 1995 e lanciato dal singolo Che per amore fai, si rivela un flop. Torna con un album di inediti Spingi, invoca dopo ben 8 anni di assenza, nel 2003, ma ormai il successo è un ricordo lontano.

Nel 2004 partecipa alla prima edizione del reality show Music Farm condotto da Amadeus su Rai 2, ma si auto elimina per dissidi con gli altri concorrenti. Del 2006 è invece l’album Autoscatto, anticipato dal singolo Goodbye.

Il ritiro dalle scene

Nel 2012 Scialpi si rinnova, cambiando nome in Shalpy e cantando in inglese. Icon-Man, Music is mine, Come to me, sono alcuni dei singoli che il nostro rilascia, ai quali non fa seguito però nessun album. Nel 2015 si sposa con Roberto Blasi, suo compagno da sei anni, con il quale partecipa a Pechino Express. Il matrimonio però dura appena un anno.

L’anno dopo torna a cantare in italiano con il brano Pettirosso, e in seguito escono i singoli Piazza Rondanini e Il dolore nel cuore, ma ormai lontanissimo dal successo degli esordi, Shalpy annuncia il ritiro dalle scene il 16 giugno 2020, scagliandosi contro il sistema discografico italiano.

Che fine ha fatto Alanis Morissette? Scopriamo cosa fa oggi la cantante

Che fine ha fatto Natalie Imbruglia? Scopriamo cosa fa oggi la cantante

Tiziano Ferro e il rapporto con la musica: "Mi ha salvato la vita"

Che fine hanno fatto gli Eurythmics? Scopriamo cosa fa oggi la band

Che fine hanno fatto i Duran Duran? Scopriamo cosa fa oggi la band

Che fine ha fatto Den Harrow? Scopriamo cosa fa oggi il cantante

Che fine ha fatto Cher? Scopriamo cosa fa oggi la cantante