La storia di Emily Wynell Paul, fuggita da casa a quattordici anni

Emily è fuggita via, senza spiegazione ed è riapparsa quando ha compiuto diciotto anni. Le forze dell'ordine hanno archiviato il suo caso

Home > Notizie > La storia di Emily Wynell Paul, fuggita da casa a quattordici anni

Pam Massimiani è una mamma che nell’anno 2013, ha dato la buonanotte alla sua bambina di quattordici anni, Emily, per l’ultima volta. Per lei era un giorno come un altro, ma per sua figlia no. Il mattino successivo, alle 6:30, Emily Wynell Paul, è uscita da casa sua, in Florida, con una valigia ed è salita sull’automobile di uno sconosciuto.

la-storia-di-emily2

Questo episodio, per le forze dell’ordine, è stato considerato come una crisi adolescenziale. Emily è stata cercata per cinque lunghi anni e alla fine, ogni speranza è andata persa. L’unica cosa che gli agenti sono riusciti a scoprire, è che prima di quel giorno, Emily aveva chiesto online, dei consigli su come fuggire di casa. Ha lasciato una lettera alla sua famiglia dicendo loro che sarebbe tornata una volta compiuti diciotto anni, ma non ha scritto nulla su dove sarebbe andata. Dopodiché di lei si sono perse le tracce, non ha mai effettuato nemmeno l’accesso ai suoi account social. I suoi genitori erano devastati dal dolore e avevano paura che la loro bambina fosse finita nelle mani di qualcuno che le avrebbe fatto del male. Dopo cinque anni, Pam ha ricevuto, tramite Facebook, un messaggio da parte di sua figlia. Ciò che c’era scritto, ha subito suscitato la reazione della polizia, che ha deciso di archiviare il caso di Emily. Quest’ultima ha scritto alla sua mamma che stava bene, in ottima salute, ma che voleva rimanere dove stava e non sarebbe più tornata da loro. Poi è scesa da un treno, si è recata alla stazione di polizia, per dimostrare che quanto detto fosse vero, ed è ripartita.

la-storia-di-emily2

Gli agenti hanno riferito quanto accaduto ai suoi genitori, davanti ai quali lei ha deciso di non presentarsi. Poi hanno affermato che, purtroppo, non possono intervenire, poiché la ragazza adesso è maggiorenne.

la-storia-di-emily1

Questi due genitori si sono ritrovati a perdere una figlia, senza mai sapere il reale motivo.

la-storia-di-emily5

Una vicenda che, bisogna ammettere, lascia una scia di mistero, ma purtroppo nessuno può fare nulla. Emily è scomparsa nuovamente e i suoi genitori non sanno come contattarla ne dove trovarla, senza l’aiuto della polizia, finché non sarà lei stessa a decidere di farsi risentire.

Leggi anche: La triste scomparsa di Maddox ha sconvolto il mondo