apice-trovato-corpo-senza-braccia

Apice: trovato corpo senza braccia

Apice: trovato corpo senza braccia: è stato appena identificato dalla sorella: ecco chi è.

Apice: trovato corpo senza braccia sulle sponde del fiume Ufita. Gli inquirenti si sono messi al lavoro e sono finalmente riusciti a dare un nome al corpo mutilato in maniera orrenda trovato sulle rive del fiume. Ad aiutare i carabinieri locali sono arrivati anche quelli di Ariano Irpino e di Grottaminarda. Ecco le conclusioni del rapporto delle forze dell’ordine intervenute sul posto.

Il giallo di Apice sembra avere un punto di partenza. Un cadavere senza braccia e senza una parte del piede era stato trovato sulle rive del fiume, in località San Lorenzo. I carabinieri hanno chiesto l’aiuto dei colleghi di Grottaminarda e di Ariano Irpino per cercare di dare un’identità al corpo in avanzato stato di decomposizione.

tiziana-volpe

E sono stati proprio i carabinieri di Grottaminarda a dare una svolta alle ricerche. I militari dell’arma hanno consultato tutte le denunce di scomparsa pervenute in caserma e in una di queste la descrizione della persona scomparsa corrispondeva molto alle caratteristiche fisiche del corpo ritrovato.

corpo-apice

È stata contattata la donna che aveva fatto la denuncia che, una volta visto il cadavere, ha confermato la sua identità: si trattava di sua sorella gemella, Tiziana Volpe, una donna di 50 anni di Grottaminarda, provincia di Avellino, che aveva fatto perdere le sue tracce poco prima di Natale.

carabinieri

Come abbiamo già detto, il corpo della cinquantenne era privo di braccia e aveva una parte del piede che mancava. Gli inquirenti sono al lavoro per determinare le cause della morte. Non si esclude nessuna ipotesi. La mancanza degli arti potrebbe anche essere opera di cinghiali, lupi o altri animali che vivono nei boschi della zona in cui è stato ritrovato il corpo.

apice-corpo

Il magistrato ha disposto l’autopsia per stabilire il momento e le cause della morte della donna. Ritorneremo con degli aggiornamenti appena sapremo altro sul caso che ha sconvolto gli abitanti di Apice.

Antonio De Marco ha confessato l'omicidio di Daniele De Santis e Eleonora Manta

Berlusconi è ancora positivo al Coronavirus: "Sto bene, mi sento un leone"

Arrestato Antonio De Marco: è lui il presunto assassino di Lecce

Supermercati a Napoli assaltati: scaffali vuoti

Rovereto, neonato muore 30 ore dopo la nascita

Marco e Gabriele Bianchi trasferiti nel braccio G9 di Rebibbia, già problemi con gli altri detenuti

Feto abortito in un cassonetto, mamma scoperta dopo un ricovero