Le chiedono delle monete. La sua risposta è diventata virale

Esce dal negozio e dei bambini le chiedono delle monete. La sua risposta è diventata virale ... non sapeva che qualcuno la stesse osservando

Agustina Wagner , una donna originaria dell’Argentina, stava passeggiando con sua figlia e dopo aver mangiato in un centro commerciale a Tucumán, andarono in un negozio di articoli sportivi per gli ultimi acquisti natalizi. È comune che intorno a queste date le persone che elemosina per le strade aumentino considerevolmente.

Per quanto riguarda il senso di solidarietà caratteristico del tempo, alcuni ne approfittano; anche se altri che non hanno altra scelta, vanno in beneficenza come ultima risorsa per chiedere qualcosa per sopravvivere. Come è accaduto con questi bambini, quando hanno visto entrare Agustina nei locali, non hanno esitato a chiedere alcune monete. La madre di 3 bambini, anche se di fretta, non è passata avanti. Al contrario, si fermò davanti agli occhi imploranti dei bambini e chiese loro cosa avevano chiesto a Babbo Natale. Tutti all’unisono hanno risposto: “pantofole”. Agustina non poteva lasciarli lì così, senza sapere che qualcuno stava guardando l’ intera scena, ha deciso di entrare nel negozio e sorprendere i bambini soddisfando il loro desiderio di Natale. “Eravamo lì e cominciarono ad arrivare fratelli e cugini, e c’erano due abitini che volevano, così poi siamo andati a cercare degli abiti,” ha spiegato Agustina ai giornalisti mentre raccontava la sua storia che è diventata virale. Nico Terron è il fotografo che ha assistito all’atto di solidarietà e ha condiviso nel suo social network le immagini emotive con un messaggio:

“Togliti il ​​cappello, alzati e applaudi queste due donne che hanno comprato circa 12 paia di scarpe da ginnastica per i bambini di strada.”, ha scritto nella sua pubblicazione .

“C’erano 11 bambini in totale: due ragazzine e nove ragazzini. Era tutto molto informale, sento di essere il fortunata, è stato molto eccitante poter dare loro la possibilità di cambiare volto e farlo con mia figlia, anche di più.” disse Agustina.

“Grazie mille a tutti per la quantità di messaggi che ho ricevuto con benedizioni per me e la mia famiglia. Non l’avrei mai immaginato.Sentire la gioia di quei ragazzi è stato il più grande regalo che avrei potuto ricevere!
Il mio desiderio per questo Natale è che tutti, da qualunque parte, possano fare qualcosa per gli altri. La mia intenzione era che i ragazzi potessero scegliere, almeno per una volta qualcosa che desideravano… Ma quanto sarebbe bello poter dare di più! Nessuno entri nella tua vita e se ne vada senza sentirsi più felice”, ha concluso.

I gesti meritano di essere condivisi. Sebbene questa donna non abbia mai fatto questo per essere applaudita da altri, la sua storia ha già fatto il giro del mondo. Ed è il segno più tangibile che la solidarietà è fatta di gesti, non di belle parole …

Pozzuoli, terremoto annunciato da un fragoroso boato che ha allarmato tutti

Pozzuoli, terremoto annunciato da un fragoroso boato che ha allarmato tutti

Vibo Valentia, doppia scossa di terremoto spinge la gente fuori di casa: si scatena il panico in città

Vibo Valentia, doppia scossa di terremoto spinge la gente fuori di casa: si scatena il panico in città

Orietta Berti positiva al Coronavirus: "Sotto controllo medico"

Orietta Berti positiva al Coronavirus: "Sotto controllo medico"

Rylee Rose Black muore a 3 anni, dimenticata in auto dalla madre e dal compagno

Rylee Rose Black muore a 3 anni, dimenticata in auto dalla madre e dal compagno

Barbara D'Urso è diventata zia: è nata la piccola Sofia

Barbara D'Urso è diventata zia: è nata la piccola Sofia

Alexis Leigh Sharkey, l'influencer scomparsa, trovata senza vita

Alexis Leigh Sharkey, l'influencer scomparsa, trovata senza vita

Incidente a Zelarino: Nicholas Povolato ha perso la vita a 17 anni: era in moto

Incidente a Zelarino: Nicholas Povolato ha perso la vita a 17 anni: era in moto