Alain Delon ricoverato in ospedale a Parigi

Alain Delon ricoverato in ospedale a Parigi: i fan preoccupati per le condizioni di salute dell'attore francese; ecco come sta adesso e cosa gli è successo.

Home > Spettacolo > Alain Delon ricoverato in ospedale a Parigi

Alain Delon è stato ricoverato in ospedale a Parigi dopo aver accusato un malore, oggi, 14 giugno 2019. L’affascinante attore francese ha lamentato un forte mal di testa e vertigini ed è stato subito portato nell’Ospedale americano di Neuilly, dove i medici lo hanno sottoposto ad alcuni controlli.

La notizia ha fatto subito il giro del mondo: Alain Delon è in ospedale in seguito ad un malore. L’attore ottantatreenne si trova nell’Ospedale americano di Neuilly dopo essersi sentito male. I medici lo tengono sotto controllo e gli stanno facendo tutte le analisi necessarie per risalire alla causa del malore.

alain-delon-anziano

L’entourage di Alain Delon, però, minimizza l’accaduto dicendo che le vertigini e i forti mal di testa sarebbero dovuti all’aritmia cardiaca si cui il famoso attore francese soffre. Alcune persone, a lui vicine, hanno riferito alla stampa che Alain Delon starebbe bene e che, a breve, dovrebbe tornare a casa.

alain-delon-film

Non si hanno, dunque, altre notizie più precise ma sembra che l’attore stia discretamente bene. Si sarebbe trattato, dunque, di un ricovero a scopo precauzionale per valutare la sua salute.

alain-delon-attore

Alain Delon aveva spaventato anche in passato i suoi fan: nel 2014, l’attore di Hollywood è stato ricoverato d’urgenza per forti dolori alla schiena.

alain-delon-giovane

L’attore francese ha scatenato un polverone quando, non molto tempo fa, parlando dell’eventualità di morire, aveva dichiarato di voler lasciare scritto nel suo testamento un ultimo desiderio: i suoi familiari avrebbero dovuto sottoporre a eutanasia il suo amato cagnolino Loubo, al quale è molto legato e farlo seppellire insieme a lui. Non dovrà soffrire sulla mia tomba! – aveva detto Alain Delon, scatenando le proteste degli animalisti.

Circa un mese fa Alain Delon era stato insignito a Cannes con la Palma d’oro d’onore come omaggio alla sua “magnifica presenza nella storia della settima arte” e si era commosso fino alle lacrime: