aldo-montano-decisione-dopo-scontro-alex-belli

Aldo Montano, la sua decisione dopo lo scontro con Alex Belli

Il litigio con Alex Belli ha lasciato strascichi e l'atleta livornese ha pensato di lasciare la casa

Il violento litigio tra Alex Belli e Aldo Montano nella casa del Grande Fratello Vip ha lasciato strascichi. Le parole dette dall’attore nei confronti dell’atleta, non sono state gradite e Aldo è andato su tutte le furie con colui che pensava fosse un amico. Aldo è apparso molto turbato dopo il chiarimento avvenuto in giardino alcune mattine fa e nelle ultime ore ha palesato l’intenzione di abbandonare la casa.

Il campione livornese di scherma ha nuovamente sottolineato come certe dinamiche non appartengano alla sua persona e a quel punto ha fatto intendere di volere abbandonare il programma. Ma subito dopo tutti gli altri concorrenti si sono impegnati per cercare di convincere Aldo Montano a non prendere decisioni affrettate. In particolare Manuel Bortuzzo, di cui Montano è diventato grande amico, lo ha invitato a non farlo e di lasciarsi alle spalle la quasi rissa con Alex Belli.

I tentativi di mediazione al momento sembrano aver dato i loro frutti dato che Montano almeno per il momento ha deciso di restare in casa. Se Aldo ha deciso di prendere le distanze da Alex, l’attore ha confidato a Soleil di non provare rancore perché non si sente responsabile dello scontro.

aldo-montano-decisione-dopo-scontro-alex-belli
Fonte: web

“Non mi va di fare il primo passo, io non ho niente da chiarire” – chiosa Alex. “Sembrerebbe anche falso da parte tua, o meglio finto buonista e contraddittorio, perché tu eri la parte lesa. Lui ha esagerato. C’era solo bisogno di un chiarimento tra di voi”– la risposta invece di Soleil.

Belli ha poi continuato raccontando: “Vado a fumare. Mi siedo, lo guardo, non mi guarda, si alza e va via. Dico ok, perfetto, va bene. Hai bisogno ancora di tempo. Venerdì si rivedrà questo scontro, molto probabilmente andremo dentro, ci metteremo uno davanti all’altro. Io sinceramente non ho rancore, né rabbia, non ce l’ho con lui”.