Alessandro Basciano racconta tutta la verità sulle frasi dette da Nathaly

Alessandro Basciano racconta tutta la verità sulle frasi dette da Nathaly: “Ho voluto tutelarla”

Alessandro Basciano cerca di tutelare la sua amica, ma con scarsi risultati

Sono stati giorni di fuoco gli ultimi trascorsi nella casa del GF Vip. Tutti i concorrenti non hanno potuto fare a meno di commentare la frase pronunciata da Nathaly Caldonazzo, ritenuta razzista. L’unico che in realtà era presente al momento dell’accaduto era Alessandro Basciano.

Terminata la puntata di ieri sera, il gieffino si è confidato con Antonio Medugno, al quale ha raccontato come sono andati i fatti. “Anto quelle parole le ha dette e ho sentito tutto benissimo. Ti dico anche i contesti. La cosa delle zingare era ‘sono due zingare protette dagli zingari‘. Io l’ho riportato alla mia fidanzata e basta. Poi ovvio che Sophie l’ha detto alle sue amiche, ma non sono stato io a farlo”.

Spiega: “Poi non mi sono sentito troppo in colpa, perché un’altra frase sugli zingari l’aveva già detta nella scorsa puntata. Per quanto riguarda la frase sui ‘N’ è un altro discorso, perché in quel contesto si è auto offesa. Ha detto ‘è come se io mi facessi puntini, puntini, puntini da 10 N”.

Alessandro Basciano racconta tutta la verità sulle frasi dette da Nathaly
Fonte studio GF Vip

Poi Alessandro vuole anche mettere in chiaro che: “Se volevo fare caos nominavo Nathaly e dicevo precisamente tutte le frasi che ho sentito nei dettagli. Però non volevo alzare il polverone”.

“Non era mia intenzione metterla nei casini o crearle problemi. Io le ho detto che le voglio bene e so che non sparla di me e che tra noi c’è un bel rapporto“. Il gieffino spiega il perché del suo atteggiamento in puntata.

E inoltre confida che rivelerà tutta la verità in confessionale con gli autori del GF Vip: “Quelle cose le ha dette e punto. Se mi dicono ‘le ha dette o no?’ io risponderò che è vero e le ha dette. In una delle due occasioni non ero nemmeno solo e la cosa dei ‘N’ l’ha sentita anche Jessica. Poi in diretta davanti a tutti mi dispiaceva puntare il dito e fare il giustiziere. Quando vado in confessionale dico tutto”.

Alessandro Basciano si sente colpito in prima persona. In fin dei conti lui è stato punito dagli autori per aver pronunciato delle frasi forti. Quindi: due pesi e due misure?: “Io per insulti non cattivi mi sono dovuto scusare per tre puntate. Qui escono frasi che nemmeno nei peggiori bar di Caracas”.