Angela da Mondello firma il contratto con Lele Mora

Angela da Mondello firma il contratto con Lele Mora

Angela da Mondello ha firmato un contratto di rappresentanza con Lele Mora

Ultimamente c’è una grossa polemica che impazza sul web parliamo di Angela da Mondello e il video pubblicato dalla donna: “Non ce n’è”. Il video viola in tutto le norme disposte per il distanziamento sociale contro il Covid. La donna ha siglato un accordo di rappresentanza con Lele Mora.

Angela da Mondello firma il contratto con Lele Mora

Angela da Mondello è riuscita ancora una volta a far parlare di sé. Viene realizzato un video della canzone Non ce n’è” affermazione che la resa celebre. Una frase portata in campo dai negazionisti: “Non ce n’è Coviddi“.

L’otto novembre scorso le strade di Palermo sono state il palcoscenico di un gruppo di persone che senza mascherine hanno realizzato il videoclip di Angela. Tutto ciò ha indignato le persone, una convocazione in commissariato viene recapitata alla signora Angela da Mondello e il suo agente. La storia si è conclusa con una bella scansione ai danni dei due.

Sulla pagina Instagram della donna appare un altro video in cui Angela firma il contratto di rappresentanza con Lele, in presenza di quest’ultimo. Lele Mora ci tiene a sottolineare che il suo non è un contratto da agente e risponde ad alcune domande che il web pone.

Angela da Mondello firma il contratto con Lele Mora

Lele Mora su Angela da Mondello

“Nella vita tutti hanno bisogno di un po’ visibilità, tutti. Credo che lei abbia sofferto tanto, un minuto di visibilità va dato a tutti, anche a Angela che ha sofferto tanto nella vita. Se ha un po’ di pubblicità se lo merita e basta. Se è vero che sono il suo agente? No, io non sono l’agente di Angela da Mondello, sono altre persone, io sono solo quello che ha provveduto insieme ad altre persone, ad Antonino e al suo musicista a fare quel pezzo”.

Angela da Mondello firma il contratto con Lele Mora

La donna tenta di difendersi dalle polemiche che il suo video ha sollevato ma la sua posizione risulta alquanto complicata. Le foto che la donna ha pubblicato sul suo profilo Instagram sono chiare non sono state rispettate in nessun modo le normative imposte dal Governo e per tale motivo sono stati presi seri provvedimenti.