Spinalbese Antonino

Antonino Spinalbese parla di Luna Mari al GF Vip: “Se prende dalla madre…”

Al GFVip, Antonino Spinalbese parla di Luna Marì e fa un paragone con Belén Rodriguez che non passa in osservato

Senza alcuna ombra di dubbio Antonino Spinalbese è uno dei concorrenti più popolari e chiacchierati del Grande Fratello Vip. Nel corso degli ultimi giorni, il celebre gieffino sta sentendo molto la mancanza di sua figlia Luna Marì. Alla luce di questo si è lasciato andare ad una lunga confidenza con i suoi coinquilini nominando anche Belen Rodriguez. Scopriamo insieme cosa è successo nel dettaglio.

Spinalbese Antonino

Antonino Spinalbese è rinchiuso da alcuni mesi nella casa più spiata d’Italia e la mancanza di Luna Marì si sta facendo sempre più intensa. A rivelarlo è stato lui stesso agli altri gieffini sottolineando l’incredibile bellezza di sua figlia e citando anche Belén Rodriguez.

Nel corso della notte, l’ex parrucchiere si è lasciato andare ad un duro sfogo. Queste sono state le sue parole:

Non vedo l’ora di rivederla, mi manca terribilmente. Ormai ha un anno e sei mesi. La figlia femmina, assumerò delle guardie del corpo in futuro. Se prende dalla madre… e poi è bionda con gli occhi azzurri, sarò rovinato tutta la vita. Non lo dico perché è nostra figlia, ma è bellissima. Gli occhi azzurri li ha presi da una mia nonna. Poi anche la mia ex compagna mi ha detto che ha dei parenti alla lontana con lo stesso colore. Si tratta di un azzurro chiarissimo. Vederla così bionda con gli occhi azzurri è stato una cosa meravigliosa.

Secondo alcune indiscrezioni emerse in rete, a causa di quel “se prende dalla madre…”, il gieffino avrebbe mancato di rispetto alla sua ex fidanzata. In questo caso si tratta solo di un’interpretazione fuorviante in quanto il suo scopo è stato solo quello di sottolineare la bellezza di Belén Rodriguez.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Antonino Spinalbese (@antonspin_)

Successivamente, Spinalbese ha continuato e concluso il suo discorso raccontando la nascita di sua figlia Luna Marì:

Appena è nata l’hanno subito intubata. La sera della nascita c’erano gli europei. Io ero nella clinica e avevo il computer per vedere la partita. Poi è arrivata da me la dottoressa e mi fa ‘ci siamo’. Io nemmeno realizzavo, ma sai noi maschi capiamo tutto dopo, quando sono già nati, le donne invece realizzano prima, per tutti i nove mesi di gravidanza.