La malattia di Ashton Kutcher

Ashton Kutcher e il dramma della malattia: “Non vedevo, non sentivo e non camminavo”

Da un giorno all'altro, la vita di Ashton Kutcher è cambiata, ha avuto paura di morire. Oggi sta bene e si è aperto pubblicamente

Capita spesso di vedere gli attori e di immaginare la loro vita perfetta, ma nessuno può immaginare qual è la loro reale situazione nella vita privata. Ashton Kutcher è uno dei volti più famosi, seguiti ed amati, ma in pochi sono a conoscenza di ciò che è stato costretto ad affrontare diversi anni fa.

La malattia di Ashton Kutcher

Nel 2019, Ashton Kutcher ha perso la capacità di vedere, di camminare e anche di ascoltare. Soltanto nell’ultimo periodo, si è aperto pubblicamente su quanto gli è capitato.

Ha scoperto di avere la vasculite, una condizione grave e rara che attacca i vasi sanguigni. Un giorno l’attore si è svegliato e ha capito che non riusciva a vedere. Uno spavento che probabilmente non dimenticherà mai per il resto della sua vita. Piano piano ha iniziato a sentirci sempre meno e a perdere l’equilibrio, fino a non riuscire nemmeno a camminare.

Gli effetti della vasculite possono essere sia a breve che a lungo termine e le conseguenze dipendono da quali vasi sanguigni vengono attaccati. I coaguli possono attaccare gli organi vitali, ma anche le orecchie e gli occhi.

Le parole di Ashton Kutcher

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Ashton Kutcher (@aplusk)

Sei abituato a vedere tutto chiaramente poi all’improvviso non ci riesci più, ti rendi conto che non ci vedi più. E poi, cominci a domandarti per quale motivo non riesci più a sentire.

Ashton Kutcher oggi è tornato a vivere una vita normale grazie al dottor Agus.

Non ero in grado di camminare, ma ora sono tornato e sto bene. Sono tornato a correre. Quando ti ritrovi faccia a faccia con una probabile morte, realizzi che devi fare tutto il possibile finché puoi, perché non sai quando arriverà. Ho l’opportunità di essere vivo oggi, trascorro il mio tempo con i miei figli, è stato probabilmente il più grande cambiamento che io abbia mai fatto.

Il ringraziamento più grande dell’attore va a sua moglie, che gli è rimasta accanto e l’ha sostenuto giorno dopo giorno, fino alla sua totale ripresa. Ashton e Mila Kunis si sono sposati nel 2015 e dal loro amore sono nati due figli.

La malattia di Ashton Kutcher

Ashton Kutcher ha un fratello gemello di nome Michael, affetto da una paralisi cerebrale. Quando aveva soltanto 13 anni ha quasi perso la vita, ha avuto bisogno di un donatore e, fortunatamente, i medici sono riusciti a salvargli la vita.

La malattia di Ashton Kutcher

Il noto attore è di 5 minuti più grande di suo fratello e lo ha sempre sostenuto e curato fin da quando hanno iniziato a camminare. Oggi lavorano entrambi, insieme, nel campo della beneficenza.