Attrice e modella italiana

Attrice e modella italiana bellissima da “piccolo” non era come la conosciamo oggi

Conosci Victoria? Ti raccontiamo la sua storia

Questa attrice e modella italiana, tra le più amate del momento, svela chi era da “piccolo“. Non abbiamo sbagliato aggettivo, perché stiamo parlando di un bambino bellissimo che crescendo ha capito di essere intrappolato in un corpo che non riconosceva più. E così ha deciso di cambiare sesso e diventare una donna. Raccontando la sua storia in un libro autobiografico.

Vittoria Schisano

Vittoria Schisano era un bambino una volta. Si chiamava Giuseppe ed era semplicemente adorabile. Si trovava però intrappolato in un corpo sbagliato, che non sentiva proprio. Così ha deciso di intraprendere un percorso di transizione per diventare la donna che conosciamo oggi.

L’attrice napoletana ha raccontato tutta la sua storia nel libro di 180 pagine intitolato “La Vittoria che nessuno sa“. Ospite da Barbara D’Urso, l’interprete ha raccontato durante l’intervista la sua vicenda. Fondamentale anche l’incontro con Alessandro Cecchi Paone quando era ancora un uomo: lui le ha fatto capire che era una donna.

La vita della modella da quel giorno è cambiata. La sua vita finalmente era diventata come quella che aveva sempre sognato. E oggi il libro è diventato una rivincita, per raccontare al mondo intero chi è veramente.

È un libro scritto per le donne perché solo ora che sono donna a tutti gli effetti sento di essere forte, e di avere gli attributi.

Queste le parole di Vittoria sul libro edito da Sperling&Kupfer.

Fonte Instagram michelasdiary

L’attrice e modella italiana si racconta al mondo intero

Molti uomini si sentono intimiditi da me. Io però, dopo aver fatto capire con gli sguardi che sono interessata, non vado avanti: io sono la donna, l’uomo sei tu.

Attrice e modella italiana

Vittoria non ama essere definita transgender:

Non voglio sembrare snob, o la ‘principessa sul pisello’, ma credo che sia un termine riferibile a chi è ancora nella fase di transizione, quando l’hai finito sei donna a tutti gli effetti.