Aurora Ramazzotti catcalling

Aurora Ramazzotti vittima di uno spiacevole incidente: “Mi fate schifo”

La figlia di Michelle Hunziker, Aurora Ramazzotti vittima di catcalling per strada: ecco cos'è successo e cosa significa

Aurora Ramazzotti è un vero e proprio idolo dei social, grazie alla sua schiettezza e alla simpatia, la ragazza ha molto seguito su Instagram, soprattutto con le giovani ragazze. E proprio a loro, oggi, la figlia di Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti ha deciso di rivolgersi.

Tra una “rubrichetta” e una risata, la ragazza ha deciso di denunciare un fatto davvero grave di cui lei è stata vittima in prima persona. Si fenomeno si chiama catcalling e la ragazza lascia la definizione di questa pratica sui suoi profili social:

“Il cat calling è un fenomeno che ha come oggetto complimenti di cattivo gusto rivolti per strada a donne giovani. Il fenomeno è in crescita e condiziona molte ragazze che non si sentono più libere di camminare per strada e indossare ciò che vogliono

Dopo aver lasciato la fonte, la ragazza ha raccontato molto arrabbiata quello che le è successo, stava facendo jogging come suo solito nelle strade di Milano quando si ferma per spiegare:

Aurora Ramazzotti catcalling

Ragazzi, ci rendiamo conto che nel 2021 succede ancora, e di frequente, il fenomeno del cat calling? Sono l’unica che ne è vittima costantemente, nonostante io sia una che di solito si veste un po’ da maschiaccio?

Senza mezzi termini, indignata e furiosa ha dichiarato: “Non appena mi metto una gonna o, come in questo caso, mi tolgo la giacca sportiva mentre sto correndo perché fa un caldo terribile, devo sentire fischi e commenti sessisti. A me fa schifo. E se sei una persona che lo fa e stai vedendo questa storia, sappi che fai schifo”.

Aurora Ramazzotti

Molte donne raccontano di come non si sentano sicure a girare per strada anche in pieno giorno e Aurora Ramazzotti ha deciso di unirsi al grido delle altre.