Bradley Cooper

Bradley Cooper minacciato un coltello: il racconto terrificante dell’attore

Tremenda disavventura per il divo di Hollywood, Bradley Cooper è stato minacciato con un coltello: il racconto

È uno dei divi più amati di Hollywood e ora, Bradley Cooper, ha deciso di registrare anche un podcast dal nome “Armchair Export” in cui ha raccontato un tragico episodio capitatogli qualche anno fa a New York.

Bradley-Cooper

Bradley Cooper si trovava in città per andare a prendere la piccola Lea a scuola, la figlia avuta con la modella Irina Shayk. Come tante persone normale l’attore si è diretto verso la metro quando è stato minacciato con uno spaventoso coltello:

Ero solito camminare per New York tutto il tempo con le cuffiette. Era prima della pandemia e alle 11:45 ero in metropolitana per andare in centro a prendere Lea a scuola. Sono stato minacciato da una persona con un coltello. Piuttosto pazzesco. Ho capito di star sentendomi troppo a mio agio in città. Ho abbassato la guardia. Ero in fondo alla metropolitana.

L’attore è poi entrato nei dettagli e ingenuamente ha pensato di essersi imbattuto in un suo fan che volesse scattare una foto. Bradley Cooper è riuscito a scappare e mettersi in salvo.

All’inizio stavo andando verso la fine della metropolitana. Ho sentito qualcuno arrivare. Ho pensato: ‘Oh vuole farsi una foto o qualcosa del genere’. Mi giro, guardo in basso e vede un coltello. Non ricordo la canzone che stavo ascoltando. Guardo in su, vedo gli occhi di quella persona e rimango stupito dalla giovane età”.Sono saltato oltre il tornello, nascosto dietro l’entrata della metropolitana e ho tirato fuori il cellulare. Anche lui ha saltato il tornello correndo via. Gli ho scattato una foto. Poi l’ho rincorso su per le scale. Ha iniziato a correre sulla 7° strada. Ho scattato due fotografie in più.

Bradley Cooper

L’attore ha poi chiesto aiuto ai poliziotti che hanno controllato il suo stato di salute.