Il ricordo di Bruno Arena

Bruno Arena e il commovente ricordo di Max, dia sua moglie e di suo figlio

Ospiti a Verissimo, Max Cavallari, Rosy e Gianluca, hanno ricordato con commozione il compianto Bruno Arena

Nella puntata di Verissimo andata in onda ieri pomeriggio su Canale 5, Silvia Toffanin ha avuto modo di ascoltare gli affetti più cari di Bruno Arena, il comico dei Fichi d’India scomparso la settimana scorsa. Oltre a Max Cavallari, sua spalla sul palcoscenico, c’erano anche Rosy e Gianluca, la moglie e il figlio che hanno vissuto insieme a lui fino all’ultimo.

Il ricordo di Bruno Arena
Credit: Canale 5 – Verissimo

La scomparsa di Bruno Arena, storico membro del duo comico dei Fichi D’India, ha lasciato nello sconforto tutti. I tantissimi fan che lo hanno sostenuto e ovviamente le persone a lui più vicine e care.

Il decesso è arrivato a circa 10 anni da quel maledetto 2013, quando Arena venne colpito da un aneurisma cerebrale che gli tolse la parola e la mobilità, costringendolo alla sedia a rotelle.

Max Cavallari, suo amico prima che collega, ha raccontato a Silvia Toffanin, visibilmente commosso, del suo rapporto con Bruno.

Mi mancheranno le nostre conversazioni quando dovevamo fare spettacolo. Io a volte lo stressavo, a volte metteva le cuffie. Però quando avevo un problema mi faceva ridere, pur senza parlare. Questo mi manca.

Il ricordo di Bruno Arena
Credit: Canale 5 – Verissimo

Poi il comico ha spiegato che dopo il malore dell’amico, lui si è ritirato per un po’, ma l’affetto dei fan e lo stesso Bruno lo hanno convinto a tornare sul palcoscenico, sebbene gli mancasse al suo fianco.

Alla fine dell’intervista, Cavallari ha rivelato anche un particolare che lega la sua famiglia a quella di Bruno.

Alice, la mia prima figlia ha 29 anni ed è la nipote di Rosy. Perché è figlia di sua sorella. Praticamente è la nipote di Bruno.

I racconti della moglie e del figlio di Bruno Arena

In studio c’erano anche Rosy, la moglie di Bruno Arena, e Gianluca, suo figlio.

Quest’ultimo ha raccontato della telefonata che gli ha fatto sua mamma per dirgli quello che mai avrebbe voluto, ossia che suo papà non c’era più. Il ragazzo ha ringraziato la madre, perché anche in questo caso ha preso in mano la situazione e gli ha dato modo di andare avanti.

Il ricordo di Bruno Arena
Credit: Canale 5 – Verissimo

Rosy ha invece raccontato di come sono cambiate le cose dopo il malore di Bruno.

La vita è cambiata per tutta la famiglia, di colpo. Questi anni li ha regalati a noi, è stato il nostro eroe. Prima era lui a dare la forza a noi, poi è successo il contrario.