Carlo e Camilla

Camilla è diventata regina mentre Filippo non è mai stato nominato re: ecco perché

Come mai Filippo è sempre rimasto principe consorte mentre Camilla è diventata regina consorte dopo la nomina a re del marito Carlo?

Dopo la morte della regina Elisabetta al trono è arrivato il figlio Carlo III che è diventato ufficialmente re. Una nomina che Carlo ha raggiunto all’età di 73 anni.

Automaticamente anche la moglie di Carlo, Camilla Parker-Bowles è diventata ufficialmente regina consorte d’Inghilterra. Un fatto curioso è che il marito della regina Elisabetta, Filippo, non è mai diventato ufficialmente re consorte, ma si è limitato alla carica di principe consorte e duca di Edimburgo. Come mai?

Carlo e Camilla
Fonte: web

Per capire il motivo bisogna fare un passo indietro e andare nel 1953, anno di incoronazione di Elisabetta II. La donna che aveva 27 anni all’epoca era già sposata con Filippo e aveva anche già avuto i due figli Carlo e Anna mentre Andrea ed Edoardo nacquero più tardi.

A quell’epoca la società era profondamente maschilista e siccome la regina aveva ereditato il trono dal papà Giorgio VI, decise di non dare mai a Filippo il ruolo di re perché sapeva benissimo che l’avrebbe delegittimata dal potere e sarebbe stata relegata a ruolo secondario.

C’è da dire che Filippo accettò di buon grado la nomina a principe perché non aveva alcuna intenzione di governare e in questo modo ebbe meno responsabilità.

Camilla e il rapporto con la regina Elisabetta

La cosa è diversa con Camilla che invece la regina Elisabetta ha voluto prima di morire riconoscere a tutti i costi regina consorte del figlio Carlo.

Dopo i dissapori iniziali scaturiti anche dalla vicenda Lady Diana, i rapporti tra la regina e Camilla sono diventato molto cordiali e man mano Elisabetta ha imparato ad apprezzare le doti della consorte del figlio.

“Sarò sempre profondamente e umilmente grata per la lealtà e l’affetto che continui a dimostrarmi, ma quando verrà il momento, mio ​​figlio Carlo sarà re. So che gli darai lo stesso supporto che hai dato a me” – ha detto la regina Elisabetta qualche mese prima di lasciarci.