Silvia Dionisio

Che fine ha fatto Silvia Dionisio? Scopriamo cosa fa oggi l’attrice

Silvia Dionisio icona sexy degli anni 70, l'attrice si è ritirata molto giovane dalle scene

Attrice, modella, cantante, Silvia Dionisio è una delle icone degli anni 70, il suo periodo di maggior successo. Purtroppo la bellissima Silvia, nei primi anni 80 decise di ritirarsi a vita privata. Ripercorriamo la sua carriera.

Silvia Dionisio, gli inizi

Silvia Dionisio è nata a Roma, il 28 settembre del 1951. Il suo debutto cinematografico avviene nel 1965, quando Silvia ha appena 14 anni, nel film Darling di John Schlesinger. Pur continuando a recitare la Dionisio partecipa e vince il concorso di bellezza Miss Teenager nel 1967 e l’anno dopo la ritroviamo in tv ad affiancare Corrado nel programma Su e Giù.

Nel 1970 Tonino Valerii adatta per il grande schermo lo scandaloso romanzo di Milena Milani, La ragazza di nome Giulio, ed offre il primo ruolo da protagonista a Silvia, che due anni prima, sul set di Vacanze sulla Costa Smeralda, era stata diretta da Ruggero Deodato che sposerà nel 1971.

Il successo

Silvia Dionisio

Nel 1975 è la protagonista di Ondata di piacere (film diretto da suo marito Deodato) che la consacra come una delle più belle e raffinate icone sexy di quegli anni del periodo. Il film ebbe problemi di censura e tutti i componenti del cast furono denunciati, ma la vicenda non ebbe strascichi e si risolse in un nulla di fatto.

Nello stesso anno è Titti, l’amante di Ugo Tognazzi nel celebre Amici miei di Mario Monicelli, dove appare anche in alcune scene di nudo, costante di quasi tutta l’ultima parte della sua filmografia. Nel 1976 è la voce femminile nel brano Volo AZ 504 portato al Festival di Sanremo dagli Albatros di Toto Cutugno .

Tra la metà degli anni settanta e il biennio 1980-1981 la Dionisio è presente in numerose commedie: Il Belpaese, Il marito in collegio, Aragosta a colazione ed in alcuni polizieschi tra i quali Uomini si nasce poliziotti si muore e Milano violenta, fino al thriller erotico La ragazza del vagone letto.

Gli ultimi anni

Silvia Dionisio

Nel 1980 è coprotagonista nelle commedie Ciao marziano di Pier Francesco Pingitore e Crema, cioccolata e pa… prika diretta da Michele Massimo Tarantini. Mentre nel 1981 recita in Murder Obsession, di Riccardo Freda. Nel 1983 si risposa con il chirurgo Roberto Mazzarella, il matrimonio con Deodato era naufragato nel 79.

Torna a sorpresa sulle scene nel 1984 per interpretare uno spot pubblicitario per la Campari intitolato “Oh, che bel paesaggio!” diretto dal maestro Federico Fellini, per poi ritirarsi definitivamente a vita privata.

Negli ultimi anni il nome di Silvia Dionisio è tornato in auge perché il figlio avuto dal regista Deodato, Saverio, anche lui attore, era andato in tv per lanciare un appello alla madre che non vedeva da 20 anni, sull’educazione della sorellastra Maria Grazia, che la Dionisio ha avuto dal secondo marito Mazzarella.

Christina Perri, drammatico annuncio sui social: "Ho perso la mia bambina"

Stefano D'Orazio, altro pesante lutto per la ex moglie: il messaggio di Roby Facchinetti

Grande Fratello Vip: 10 nuovi ingressi nella casa

Francesco Oppini ha avuto problemi economici: la sua confessione

Stefano De Martino in ospedale, fan allarmati: quali sono le sue vere condizioni

Nina Moric: chi è, vita privata e cambiamento della modella Croata

Giacomo Urtis resta nella casa del Grande Fratello