Vincenzo Diglio

Che fine ha fatto Vincenzo Diglio, Cristian de I ragazzi del muretto?

Vincenzo Diglio è diventato famoso nei primi anni 90 grazie al ruolo di Cristian ne I ragazzi del muretto

Vincenzo Diglio è diventato famoso nei primi anni novanta per aver interpretato il ruolo di Cristian, uno dei personaggi più amati della serie tv I ragazzi del muretto. Ripercorriamo la sua carriera e scopriamo cosa fa adesso l’attore.

Vincenzo Diglio, Cristian

Vincenzo Diglio nasce a Bari il primo marzo del 1968. Sin da giovanissimo, il teatro è la sua grande passione. Vincenzo intraprende il corso diretto da Gigi Proietti dove si diploma in esercitazioni sceniche e nel 1990 fa il suo debutto assoluto proprio in una piece teatrale diretta da Proietti: Il desiderio preso per la coda.

Un anno dopo è la volta di Lulù, sempre a teatro, stavolta per la regia di Mario Massiroli. Il 1991 è un anno d’oro per Vincenzo che entra a far parte del cast de I ragazzi del muretto, dove interpreta il ruolo di Cristian.

La serie ha un successo clamoroso e viene rinnovata fino al 1996. Cristian è il classico “casinaro” del gruppo, sempre allegro e alquanto immaturo, gira in moto (con cui, nel corso della serie, avrà anche un brutto incidente) ed è fidanzato con Stefania (Francesca Antonelli) istintiva e decisa.

Nuovomondo

Vincenzo Diglio

Durante e dopo il grande successo de I ragazzi del muretto, Vincenzo prende parte a diverse serie tv e spettacoli teatrali. Tra le prime, Per amore o per amicizia, Cronaca nera, Incantesimo 2, Ricominciare, Una donna per amico, Vento di Ponente.

A teatro, recita in Carne di struzzo di Adriano Vianello, Amici di Stefano Antonelli, La presidentessa di Francesco Balestra, Il contrato di Carlo Alighiero, Casa di bambola di Fernando Balestra, Ora è possibile spegnere il computer di Sergio Cosentino.

Diglio fa anche il suo esordio cinematografico, in Matrimoni di Cristina Comencini, nel 1996, a cui segue la sua partecipazione al film La donna del delitto di Corrado Colombo, nel 2000. Nel 2006 è nel cast di Nuovomondo, film capolavoro e pluripremiato di Emanuele Crialese.

Gli ultimi anni

Vincenzo Diglio

In questi ultimi anni, se si esclude la partecipazione nel 2009 nella soap Un posto al sole, la carriera di Vincenzo è proseguita decisamente in ambito teatrale. Diglio è diventato anche regista e docente.

Tra gli spettacoli da lui firmati, ricordiamo: 6 ragazze per me, Pensione Miramare e Barbone?. Ha inoltre co-firmato la regia di Come un cane, la noia di Franz, con Nicola Eboli, Esigenze..di con Gerry Gherardi e Dietro le quinte, con Massimiliano Bracciali.

80 anni lui, 36 anni lei, il loro amore va oltre i pregiudizi.  Fanno coppia da 7 anni e lui le ha regalato un'isola

80 anni lui, 36 anni lei, il loro amore va oltre i pregiudizi. Fanno coppia da 7 anni e lui le ha regalato un'isola

Amici, lo sfogo di Anbeta, ex ballerina professionista: "Ecco perché ho abbandonato il programma"

Amici, lo sfogo di Anbeta, ex ballerina professionista: "Ecco perché ho abbandonato il programma"

Li avete riconosciuti? Qui erano giovani magri e molto innamorati, ora sono una delle coppie più amate dal web

Li avete riconosciuti? Qui erano giovani magri e molto innamorati, ora sono una delle coppie più amate dal web

Gianna Nannini, perché ha la voce rauca? La cantante ha svelato il tragico evento che gliel'ha cambiata

Gianna Nannini, perché ha la voce rauca? La cantante ha svelato il tragico evento che gliel'ha cambiata

L'avete riconosciuto? Oggi è un affermato (e bellissimo) cantante nel panorama musicale italiano

L'avete riconosciuto? Oggi è un affermato (e bellissimo) cantante nel panorama musicale italiano

Chiara Ferragni criticata per aver lasciato al sole la piccola Vittoria

Chiara Ferragni criticata per aver lasciato al sole la piccola Vittoria

Spoiler all'Isola dei Famosi, la storia si ripete

Spoiler all'Isola dei Famosi, la storia si ripete