Vincenzo Diglio

Che fine ha fatto Vincenzo Diglio, Cristian de I ragazzi del muretto?

Vincenzo Diglio è diventato famoso nei primi anni 90 grazie al ruolo di Cristian ne I ragazzi del muretto

Vincenzo Diglio è diventato famoso nei primi anni novanta per aver interpretato il ruolo di Cristian, uno dei personaggi più amati della serie tv I ragazzi del muretto. Ripercorriamo la sua carriera e scopriamo cosa fa adesso l’attore.

Vincenzo Diglio, Cristian

Vincenzo Diglio nasce a Bari il primo marzo del 1968. Sin da giovanissimo, il teatro è la sua grande passione. Vincenzo intraprende il corso diretto da Gigi Proietti dove si diploma in esercitazioni sceniche e nel 1990 fa il suo debutto assoluto proprio in una piece teatrale diretta da Proietti: Il desiderio preso per la coda.

Un anno dopo è la volta di Lulù, sempre a teatro, stavolta per la regia di Mario Massiroli. Il 1991 è un anno d’oro per Vincenzo che entra a far parte del cast de I ragazzi del muretto, dove interpreta il ruolo di Cristian.

La serie ha un successo clamoroso e viene rinnovata fino al 1996. Cristian è il classico “casinaro” del gruppo, sempre allegro e alquanto immaturo, gira in moto (con cui, nel corso della serie, avrà anche un brutto incidente) ed è fidanzato con Stefania (Francesca Antonelli) istintiva e decisa.

Nuovomondo

Vincenzo Diglio

Durante e dopo il grande successo de I ragazzi del muretto, Vincenzo prende parte a diverse serie tv e spettacoli teatrali. Tra le prime, Per amore o per amicizia, Cronaca nera, Incantesimo 2, Ricominciare, Una donna per amico, Vento di Ponente.

A teatro, recita in Carne di struzzo di Adriano Vianello, Amici di Stefano Antonelli, La presidentessa di Francesco Balestra, Il contrato di Carlo Alighiero, Casa di bambola di Fernando Balestra, Ora è possibile spegnere il computer di Sergio Cosentino.

Diglio fa anche il suo esordio cinematografico, in Matrimoni di Cristina Comencini, nel 1996, a cui segue la sua partecipazione al film La donna del delitto di Corrado Colombo, nel 2000. Nel 2006 è nel cast di Nuovomondo, film capolavoro e pluripremiato di Emanuele Crialese.

Gli ultimi anni

Vincenzo Diglio

In questi ultimi anni, se si esclude la partecipazione nel 2009 nella soap Un posto al sole, la carriera di Vincenzo è proseguita decisamente in ambito teatrale. Diglio è diventato anche regista e docente.

Tra gli spettacoli da lui firmati, ricordiamo: 6 ragazze per me, Pensione Miramare e Barbone?. Ha inoltre co-firmato la regia di Come un cane, la noia di Franz, con Nicola Eboli, Esigenze..di con Gerry Gherardi e Dietro le quinte, con Massimiliano Bracciali.

Cristina Chiabotto svela il nome della sua bambina: "È in suo onore"

Cristina Chiabotto svela il nome della sua bambina: "È in suo onore"

Achille Lauro piange lacrime di sangue alla prima esibizione a Sanremo: come ha fatto, la spiegazione del trucco

Achille Lauro piange lacrime di sangue alla prima esibizione a Sanremo: come ha fatto, la spiegazione del trucco

Rosalinda Cannavò risponde alla querela di Massimiliano Morra e commenta Dayane Mello

Rosalinda Cannavò risponde alla querela di Massimiliano Morra e commenta Dayane Mello

Orietta Berti nei guai? Tre volanti della Polizia la inseguono a Sanremo poco prima della sua esibizione. Cosa è successo

Orietta Berti nei guai? Tre volanti della Polizia la inseguono a Sanremo poco prima della sua esibizione. Cosa è successo

Sanremo, drastico cambio di look per Francesca Michielin: la cantante svela perché ha tagliato i capelli poco prima dell'esibizione

Sanremo, drastico cambio di look per Francesca Michielin: la cantante svela perché ha tagliato i capelli poco prima dell'esibizione

Chi sono Angelica Fiorello e Olivia Testa? Conosciamo meglio le figlie di Fiorello e Susanna Biondo

Chi sono Angelica Fiorello e Olivia Testa? Conosciamo meglio le figlie di Fiorello e Susanna Biondo

Sanremo 2021, Il Volo sale sul palco nonostante il terribile lutto che li ha colpiti: il commovente omaggio

Sanremo 2021, Il Volo sale sul palco nonostante il terribile lutto che li ha colpiti: il commovente omaggio