Elisabetta Sgarbi

Chi è Elisabetta Sgarbi? Conosciamo meglio la sorella di Vittorio Sgarbi

Elisabetta Sgarbi non sarà famosa come il celebre fratello, ma è decisamente nota nel mondo dell'arte e della cultura

Non sarà famosa come il fratello Vittorio ma anche Elisabetta Sgarbi è decisamente nota nel mondo dello spettacolo e dell’arte. Conosciamola meglio.

Elisabetta Sgarbi

Elisabetta è nata a Ferrara, il 9 luglio del 1965. Dopo essersi laureata in farmacia, per seguire le orme dei genitori, entrambi farmacisti si è dedicata alla sua vera passione: la letteratura.

Nel 1990 fonda insieme tra gli altri ad Alain Elkan e a Pier Vittorio Tondelli, la rivista Panta, pubblicata da Bompiani, di cui diventa direttrice editoriale (sino al 2015). Nel corso degli anni ha pubblicato diversi autori di valore, come J. R. R.Tolkien, Jose Saramago, Umberto Eco, Andrea De Carlo e tanti altri.

Nel novembre 2015, insieme con molti scrittori lascia la Bompiani appena ceduta da RCS Media Group all’Arnoldo Mondadori Editore per fondare una nuova casa editrice, La nave di Teseo. Nel giugno 2017, in seguito all’acquisizione di Baldini&Castoldi da parte della nave di Teseo, Elisabetta Sgarbi ne ha assunto la presidenza.

La Milanesiana

Elisabetta Sgarbi

Nel 2010 fonda a Milano, la rassegna culturale La Milanesiana. La rassegna si propone come grande “laboratorio di eccellenza” di letteratura, cinema, musica, arte, scienza, filosofia.

Il progetto di Elisabetta, è quello di incrociare saperi e arti diverse, portando a Milano le eccellenze internazionali del mondo culturale e scientifico. Nel corso degli anni la rassegna è anche diventata itinerante e oltre a Milano, oggi la Milanesiana si svolge in 14 città d’Italia.

Il cinema

Non solo letteratura per Elisabetta, ma anche tanto cinema, sopratutto nel corso degli anni la Sgarbi si è specializzata nel documentario. Dall’ultimo dedicato alla band Extra Liscio, presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, ai suoi esordi con Belle di notte nel 2001, Elisabetta è stata una cronista puntuale di questi tempi.

Tra i vari documentari realizzati ricordiamo: Non chiederci la parola, del 2008, Se hai una montagna di neve tienila all’ombra, del 2010, Quando i tedeschi non sapevano nuotare, del 2013, Colpa di comunismo del 2015.

La Sgarbi ha inoltre realizzato anche vari film, di genere per lo più drammatico: Notte senza fine, nel 2005, Racconti d’amore, nel 2013, I nomi del signor Sulčič, nel 2018.

Gerry Scotti positivo al Coronavirus: l'annuncio su Instagram

Striscia la notizia, Valentino Picone positivo al test rapido

Maria De Filippi tradita da Maurizio Costanzo?

Elisabetta Gregoraci ha violato il regolamento, squalifica in vista?

Sharon Fonseca in sala con Gianluca Vacchi: il video del loro balletto è virale

GF Vip, Tommaso Zorzi e Francesco Oppini: amicizia al capolinea

Che fine ha fatto Paola Onofri? Scopriamo cosa fa oggi l'attrice