Chiara Ferragni Sanremo

Chiara Ferragni, ecco come si è preparata per parlare in pubblico a Sanremo

L'influencer e imprenditrice ha scelto di farsi aiutare da un esperto.

La 73° edizione del Festival di Sanremo, si è conclusa pochi giorni fa con la vittoria del brano di Marco Mengoni e per la prima volta come co-conduttrice è stata scelta Chiara Ferragni che ha partecipato alla serata iniziale e conclusiva del Festival.

Chiara Ferragni è un’imprenditrice e blogger italiana molto influente non solo in Italia ma anche in tutto il mondo come dimostra il suo profilo social che conta milioni di follower, ma il Festival di Sanremo è stato il suo primo debutto televisivo.

Chiara Ferragni Sanremo
Fonte: web

Vi è stato un lungo lavoro, partito sin dall’estate scorsa, che le ha permesso di presentarsi ed esprimersi al meglio sul grande palco dell’Ariston. Come lei stessa ha dichiarato, è stata aiutata da professionisti del settore per parlare al pubblico. In particolar modo è stato Federico Stefanelli, un public speaking coach, che si è occupato di formarla per parlare al pubblico televisivo.

Il public speaking coach è un professionista che aiuta le persone a parlare in pubblico soprattutto in ambiti lavorativi. È una figura molto richiesta nelle aziende per preparare conferenze, convegni ed altro; lavorano su vari aspetti del discorso come la dizione, i tempi, il ritmo, i gesti così da arrivare ad un discorso finale chiaro e corretto.

Chiara Ferragni ha voluto anche esprimersi attraverso i suoi abiti. Infatti, ha voluto esprimere attraverso loro un messaggio chiaro contro stereotipi e pregiudizi come ad esempio il pregiudizio verso le donne che ancora oggi devono lottare tra essere madri o lavoratrici poiché la società non accetta che una donna possa essere entrambe le cose.

In ultimo, la co-conduttrice ha anche scritto una lettera alla bambina che era per dirle di essere fiera di ciò che è diventata e di non aver mai paura. Possiamo dire, infine, che la scelta di puntare su di lei al Festival è stata ottima e che sicuramente non le mancano le competenze per poter entrare a far parte del mondo televisivo.