Clarissa Selassié punge Antonio Medugno

Clarissa Selassié punge Antonio Medugno: “Meglio il suo migliore amico”

Clarissa Selassié punge Antonio Medugno con delle frecciatine al vetriolo

Antonio Medugno, nell’ultima puntata, è stato il secondo eliminato dal GF VIP. L’influencer ha perso al televoto contro Davide Silvestri e Sophie Codegoni. Arrivato in studio, Antonio ha confidato che: “Il Grande Fratello è stato per me un mix di emozioni, breve ma intenso”.

“Sono contento che in questo mese abbiate visto di me la parte debole e quella forte”. Poi aggiunge: “Mi sono messo in gioco al massimo, cimentandomi in cose mai fatte prima. Mi sono fatto forza sulle mie spalle quando ne ho avuto bisogno, cosa mai fatta prima”.

Presente in studio c’è anche una sua vecchia conoscenza, Clarissa Selassié. Come ricordiamo tutti, la principessa etiope aveva rivelato di un flirt avuto con Medugno prima del loro ingresso nella casa.

Clarissa Selassié punge Antonio Medugno
Fonte studio GF Vip

Alfonso Signorini non si lascia di certo sfuggire l’occasione e punge sul vivo i ragazzi: “Vedo che nonostante i graffi sulla pelle non stai filando tanto la nostra Clarissa, eh“. L ragazza prontamente interviene: “Parleremo dopo io e lui, se sono indispettita? Sono scioccata! Perché la metà delle promesse che mi ha fatto non le ha mantenute”.

Poi spiega: “Che promesse? Tante! Amore ti sei scelto una principessa, eh! Se stasera sarò sua? Non lo so, non credo. Può tornare a Milano dalla sua nuova donna. Sono usciti articoli, io impazzita, ingelosita, ho chiamato ho detto: che succede?”.

Alla parola fidanzata Antonio ribatte: “Che fidanzata? Dicerie!”. La fidanzata in questione sarebbe Giulia D’Urso, una vecchia conoscenza di Medugno. La ragazza è anche nota al pubblico per la sua partecipazione come tronista nel programma di Maria De Filippi, Uomini e Donne.

La Selassié fa un commento al vetriolo per far sapere al ragazzo di aver già cambiato mira, puntando sul suo migliore amico Cristian. Clarissa Selassié pungente, dichiara: “È molto più bono”.