Cristina Quaranta contro Marco Bellavia

Cristina Quaranta contro Marco Bellavia: “Mi deve delle scuse, la depressione è già finita?”

Alla showgirl non sono andati giù alcuni comportamenti di Marco e si è sfogata.

Marco Bellavia dopo l’addio al Grande Fratello Vip, è tornato in studio. L’uomo, che ha lasciato la casa per problemi legati alla depressione, in questo momento sembra stare molto meglio.

L’indifferenza con cui fu trattata la sofferenza di Marco in casa ha lasciato strascichi che ha portato anche ad una squalifica. Se nei giorni scorsi Gegia si era scagliata contro Bellavia, oggi anche un’altra ex concorrente del Grande Fratello Vip ha avuto da ridire su di lui.

Cristina Quaranta contro Marco Bellavia
Fonte: web

Stiamo parlando di Cristina Quaranta che intervistata da Casa Pipol , come un fiume un piena si è scagliata contro Bellavia.

“La depressione di Marco è già finita? E’ durata solo due settimane? Lui è entrato nella Casa ed aveva dei problemi e noi lo avevamo capito. Nel mio caso, però, Marco mi deve delle scuse. Io ho detto in diretta nazionale che eravamo stati tutte delle merde ma perché in quel gioco si era un gruppo. Ma io non lo pensavo. Io nel mio caso non ho fatto bullismo nei confronti di Marco, ma da parte sua ho ricevuto dell’aggressività. Io non ho reagito perché sapevo che non stava bene. Io credo che lui sia entrato che già stava male, non si è ammalato al Grande Fratello” – ha detto.

La showgirl ha anche rivelato che una volta in studio Marco l’ha cercata ma Cristina pretende delle scuse da lui.

“Quando sono andata in studio, prima della puntata, Marco ci ha provato con me: sempre con questa scusa di toccare per cercare una rassicurazione. Ma io non gli ho dato adito perché io prima vorrei che mi chiedesse scusa. Ma finché non mi farà delle scuse io non mi farò le fotine con lui eccetera. Io non ho mai bullizzato Marco Bellavia, quindi è lui che mi deve delle scuse per quello che mi ha fatto”.

Secondo lei è stata ingiustamente criticata per aver fatto degli atti di bullismo nei suoi confronti, quando invece non è vero. La sua tesi l’ha confermata anche dalle pagine del settimanale Chi.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Marco Bellavia official (@bellaviamarco)

“Partiamo da Marco Bellavia. Fin dall’inizio ho detto che era lì per fare il “pierre” e il finto simpatico per riallacciare i rapporti con il mondo dello spettacolo. Con me ha usato atteggiamenti non idonei che non sono andati in onda e preferisco non entrare nei particolari: io e lui sappiamo bene che cosa è successo nella Casa. Ho preferito non reagire perché avevo capito i suoi problemi e mi fermo qui. Marco stava male, non doveva entrare. Ma la psicologa? Come si fa a dare l’idoneità a chi sta male? Noi non eravamo a conoscenza della sua situazione. Ma il caso Bellavia ci ha marchiato pesantemente. Voglio parlare con lui e voglio che lui sappia che cosa penso di questa storia. Ma voglio guardarlo in faccia. Fine” – il suo racconto.